F1 | GP d'Ungheria 2019: griglia di partenza, penalità e set a disposizione

F1
GP d'Ungheria 2019: griglia di partenza, penalità e set a disposizione

Prima pole in carriera per Max Verstappen. Valtteri Bottas al suo fianco di 04 Agosto 2019, 14:20

Segue la griglia di partenza del Gran Premio d'Ungheria 2019, dodicesimo appuntamento della stagione 2019 di Formula 1 che scatterà alle ore 15.10 sul circuito di Budapest, in diretta su Sky Sport F1 HD. Qui l'anteprima con gli orari.

Prima Pole position in carriera per Max Verstappen. Il pilota olandese della Red Bull, dopo sette vittorie, si concede con un giro fantastico la prima partenza al palo dal suo arrivo in F1. Verstappen gira in 1:14.572 precedendo di soli 18 millesimi la Mercedes di Valtteri Bottas, ottimo secondo. 

La seconda fila è aperta dall'altra Mercedes del campione in carica Lewis Hamilton. L'inglese si è fermato a poco meno di due decimi dal tempo della pole. Al suo fianco partirà la Ferrari di Charles Leclerc, quarto davanti al suo compagno di squadra Sebastian Vettel. Pochi i millesimi, 28, tra i due piloti della Rossa, con Pierre Gasly che completa la terza fila con la seconda Red Bull.

Quarta fila per le due McLaren di Lando Norris e Carlos Sainz, quinta per la Haas di Romain Grosjean e l'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen.

PENALITÁ

Due penalità per questo evento, la prima riguardante Antonio Giovinazzi. Il pilota italiano dell'Alfa Romeo è stato penalizzato di tre posizioni sulla griglia di partenza per aver ostacolato Lance Stroll durante la qualifica. Invece che 14°, quindi, Giovinazzi partirà dalla 17a posizione. Il secondo pilota in penalità, notizia questa dell'ultimo momento, è Daniel Ricciardo che partirà dal fondo della griglia per aver cambiato PU sulla sua Renault.

LA GRIGLIA

Segue la griglia completa ad opera di Sauro Torreggiani. Rispetto all'immagine cambia la posizione di Ricciardo, da 18° a 20°.

LE GOMME A DISPOSIZIONE

Ecco i set a disposizione dei piloti per la gara dopo le prove libere e le qualifiche.

LE POSSIBILI STRATEGIE DA PIRELLI

 


Condividi