Matomo

F1 | GP di Russia 2018: griglia di partenza, penalità, set a disposizione

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue la griglia di partenza del Gran Premio di Russia 2018, che scatterà alle ore 13.10 sul circuito di Sochi.

Pole position e record della pista per Valtteri Bottas. Il finlandese ha girato con la Mercedes in 1:31.387 con poco meno di due decimi di vantaggio sulla monoposto del compagno Lewis Hamilton. In seconda fila partiranno le Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Il tedesco ha rimediato un distacco di sei decimi dal tempo della pole, mentre il finlandese è stato circa tre decimi più lento rispetto al compagno di squadra.

Terza fila per la Haas di Kevin Magnussen e la Racing Point Force India di Esteban Ocon. Quarta fila per la Sauber di Charles Leclerc e la seconda Force India di Sergio Perez. Quinta fila per l’altra Haas di Romain Grosjean e la Sauber di Marcus Ericsson.

Incognita meteo. Durante Gara 2 di F2 la pioggia ha fatto la sua comparsa sul tracciato di Sochi e le nuvole restano minacciose.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

PENALITÁ

Sono ben sei i piloti con penalità e corrispondono alle coppie Mclaren, Red Bull e Toro Rosso che partiranno dal fondo per cambi di elementi sulla Power unit e sul cambio. Max Verstappen sconta inoltre tre posizioni per non aver rispettato le doppie bandiere gialle durante le qualifiche, azione che gli è valsa anche 2 punti sulla patente per un totale di 7 negli ultimi 12 mesi. I piloti in penalitù partiranno con questa sequenza: Vandoorne 15°, Alonso 16°, Gasly 17°, Ricciardo 18°, Verstappen 19°, Hartley 20°.
[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

LA GRIGLIA

Segue la griglia completa.

F1 | GP di Russia 2018: griglia di partenza, penalità, set a disposizione

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

LE GOMME A DISPOSIZIONE

Ecco i set a disposizione dei piloti per la gara dopo le prove libere e le qualifiche.
F1 | GP di Russia 2018: griglia di partenza, penalità, set a disposizione

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE