F1 | GP di Cina 2019: griglia di partenza e set a disposizione

F1
GP di Cina 2019: griglia di partenza e set a disposizione

Cinque coppie nelle prime dieci posizioni, con Bottas in pole su Hamilton di 13 Aprile 2019, 20:01

Segue la griglia di partenza del Gran Premio di Cina 2019, terzo appuntamento della stagione 2019 e 1000° GP di Formula 1 che scatterà alle ore 8.10 italiane di domattina sul circuito di Shanghai, in diretta su Sky Sport F1 HD. Qui l'anteprima con gli orari.

Settima pole in carriera per Valtteri Bottas. Il finlandese della Mercedes ha girato in 1:31.547 conquistando la partenza al palo davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton. Il campione in carica si è dovuto accontentare della seconda posizione per soli 23 millesimi.

Seconda fila per le Ferrari di Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Il tedesco ha rimediato 301 millesimi di distacco dalla pole mentre il monegasco si è fermato a soli 17 dal compagno di squadra.

La griglia, nelle prime dieci posizioni, prosegue a coppie. Terza fila per le Red Bull di Max Verstappen e Pierre Gasly, davanti alle Renault di Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg (separati da soli 4 millesimi) ed alle Haas di Kevin Magnussen e Romain Grosjean.

Le Williams questa volta non partiranno dal fondo ma solo per i problemi patiti da Alex Albon con la Toro Rosso ed Antonio Giovinazzi con l'Alfa Romeo. Il thailandese ha picchiato duramente nelle fasi finali della FP3 senza poter prendere parte alle qualifiche e partirà dalla pitlane. Stessa sorte per l'italiano: per problemi tecnici alla sua C38 Antonio non ha effettuato nemmeno un giro cronometrato ma potrà prendere comunque parte alla gara visti i tempi soddisfacenti fatti registrare durante le prove libere.

PENALITÁ

Alex Albon partirà dalla pitlane dopo che la Toro Rosso è stata costretta a sostituire l'intero telaio della STR14 dopo l'incidente di questa mattina.

LA GRIGLIA

Segue la griglia completa ad opera di Sauro Torreggiani. 

LE GOMME A DISPOSIZIONE

Ecco i set a disposizione dei piloti per la gara dopo le prove libere e le qualifiche.



Condividi