F1 | GP d’Australia: modifiche pro sicurezza in previsione all’Albert Park

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La rivoluzione regolamentare del 2017 non andrà ad intaccare solo le prestazioni delle nuove Formula 1 ma anche le misure di sicurezza di alcuni circuiti.

L’aumento delle velocità in curva e la drastica diminuzione prevista del tempo sul giro ha portato quindi gli organizzatori del Gran Premio d’Australia a Melbourne, su istruzioni della FIA seguenti alle simulazioni effettuate, a rinforzare le misure di sicurezza del tracciato dell’Albert Park in alcuni punti critici.

In curva 12 saranno implementate le barriere TecPro, mentre nelle curve 1, 6 e 14 verranno aumentate le misure protettive già esistenti, con il raddoppiamento delle file di gomme.

È Craig Moca, responsabile delle infrastrutture del circuito, a spiegare con maggior dettaglio le modifiche: “In curva 12 abbiamo sempre usato sei file di gomme: tre di queste verranno rimosse per implementare le barriere TecPro: una prima fila seguita ogni cinque metri da una doppia fila a protezione del muro di gomme”. 

P300 MAGAZINE

F1 | GP d'Australia: modifiche pro sicurezza in previsione all'Albert Park

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP d'Australia: modifiche pro sicurezza in previsione all'Albert Park

Continua a seguirci