F1 | GP Città del Messico 2021: la gara di Lewis Hamilton (Mercedes), secondo

Segue l’analisi del GP Città del Messico 2021 di F1 di Lewis Hamilton. Il pilota inglese del team Mercedes ha chiuso secondo sotto la bandiera a scacchi

GP Città del Messico 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Buono spunto di Hamilton che riesce subito ad affiancare Bottas ma non può opporsi all’attacco di Verstappen all’esterno di curva 1 vista la traiettoria sporca su cui si ritrova che lo obbliga a frenare prima per evitare di arrivare troppo lungo. Rimasto così al 2° posto, ma questa volta alle spalle di Verstappen, prova ad attaccare l’olandese dopo il regime di Safety Car ma la Red Bull numero 33 sfrutta la miglior uscita dalle curve lente per distanziarlo. In più, il suo ritmo non è abbastanza efficace per permettergli di restare con Verstappen e giro dopo giro si stacca sempre di più. Con l’avvicinarsi della sosta viene anche ripreso da Perez che lo mette sotto pressione anche se non ha mai l’opportunità di attaccarlo. Hamilton è il primo dei piloti di testa a rientrare ai box per evitare il tentativo di under-cut da parte di Perez e, tornato in pista alle spalle di Gasly, si libera del francese e migliora decisamente i suoi tempi per restare davanti al messicano dopo la sua sosta. Grazie agli ottimi passaggi con le coperture fresche, riesce anche a recuperare terreno su Verstappen ma non abbastanza per pensare di poterlo impensierire. In più, nonostante l’abituale superiorità della Mercedes con gli pneumatici Duri, Hamilton non riesce a dare seguito alla sua rimonta e, anzi, ricomincia a perdere terreno. Verso gli ultimi giri deve anche resistere alla rimonta di Perez e, con esperienza, non consuma troppo le gomme mentre viene ripreso, visto che sarebbe comunque successo, per potersi difendere successivamente. La tattica di Hamilton paga e l’inglese riesce a mantenere fino al traguardo la 2° posizione che gli consente di non perdere troppo terreno da Verstappen che nelle ultime gare si è sempre dimostrato superiore. La difesa di Hamilton consente anche alla Mercedes di restare davanti alla Red Bull nel Mondiale Costruttori anche se la scuderia di Milton Keynes sembra ormai favorita per negare l’ottavo titolo consecutivo ai tedeschi.


Immagine di copertina: Twitter / Mercedes

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS