F1 | Gp Cina, Ericsson penalizzato dopo le qualifiche

F1 | Gp Cina, Ericsson penalizzato dopo le qualifiche

Dopo le decisioni dei commissari di gara la griglia di partenza per il GP della Cina rimane immutata, nonostante l’infrazione commessa da Marcus Ericsson. Il pilota svedese della Alfa Romeo-Sauber nel primo round delle qualifiche non ha rallentato abbastanza in occasione del testacoda del compagno di squadra Charles Leclerc all’ultima curva, nella quale erano state esposte subito le doppie bandiere gialle, dato che il monegasco era rimasto momentaneamente fermo in traiettoria.

Nonostante questo errore, Leclerc alla fine del primo round era riuscito a battere Ericsson di ben 460 millesimi, relegando lo svedese all’ultima posizione in griglia di partenza. Mezz’ora dopo la fine delle qualifiche è arrivato il verdetto dei commissari su quanto successo e la conseguente penalizzazione (virtuale) di cinque posizioni. Reali invece i tre punti in meno sulla “patente” di Ericsson, che, sommati ai due ricevuti dopo l’incidente con Magnussen ad Austin l’anno scorso, portano il suo totale a cinque sui dodici a disposizione. 

Nessuna penalità invece per Daniel Ricciardo dopo la rottura del motore (probabile guasto al turbo) nelle FP3. Il pilota australiano dunque scatterà domani dalla sesta posizione.

#iorestoacasa

A sostegno della Protezione Civile

IT84Z0306905020100000066387

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,560FansLike
885FollowersFollow
1,642FollowersFollow
F1 | Gp Cina, Ericsson penalizzato dopo le qualifiche 2
Gabriele Dri
Nato a Udine 26 anni fa, sono un ingegnere civile appassionato di strade. Cresciuto con la F1, sono appassionato di ogni forma di motorsport, senza esclusioni. Maniaco della Nascar dal 2014, nel settembre del 2016 sono sbarcato su Twitter per raccontarla giorno per giorno. Sono un amante delle statistiche sportive e la prova che anche nei momenti più difficili può nascere qualcosa di buono.

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE