F1 | GP Canada 2022, FP2: Verstappen ancora al top davanti alle Ferrari. 4° Vettel, 5° Alonso

Max Verstappen ottiene il miglior tempo anche nella seconda sessione del GP Canada 2022

Anche nella seconda sessione di prove libere del GP Canada 2022 Max Verstappen ottiene la miglior prestazione. Il campione in carica ha girato in 1:14.127 su un circuito risparmiato da nuvole minacciosissime, che si sono intensificate sul finire di sessione permettendo comunque lo svolgimento dell’intera ora.

L’olandese della Red Bull precede per soli 81 millesimi la Ferrari di Charles Leclerc, sul cui destino si intensificano opinioni diverse per quanto riguarda la Power Unit della sua Ferrari. Il pilota monegasco è seguito dal compagno di squadra Carlos Sainz, terzo a 225 millesimi dal tempo di Verstappen.

Alle spalle dei primi tre una coppia di campioni del mondo. Il quattro volte iridato Sebastian Vettel ottiene il quarto posto della seconda sessione a bordo della sua Aston Martin, ad appena tre decimi dal miglior tempo. Alle sue spalle il bicampione Fernando Alonso con l’Alpine. L’asturiano, dopo il bel terzo posto della prima sessione, è quinto ad un decimo dall’ex avversario diretto per il titolo nella seconda, a 4 decimi totali da Verstappen.

La buona prestazione di Baku tiene alto il morale di Pierre Gasly, che conclude queste FP2 al sesto posto con la sua AlphaTauri. Il francese gira a sette decimi e mezzo da Verstappen e precede l’unica Mercedes in top ten, quella di George Russell. Mentre Hamilton resta in 13a posizione dedicandosi al passo gara (Lanciandosi in un “inguidabile” via radio riguardo la sua monoposto), l’inglesino si ferma ad otto decimi e mezzo in settima posizione davanti al duo McLaren, ultimamente sempre vicino. Lando Norris è ottavo davanti a Daniel Ricciardo, con i due distanziati di 46 millesimi.

A chiudere la top ten ci pensa Esteban Ocon con la seconda Alpine, ultimo dei piloti entro il secondo di distacco da Verstappen. Non benissimo Sergio Pérez, solo 11° con la seconda Red Bull. Ancora una sessione buttata per Valtteri Bottas: il finlandese non riesce ad avere un weekend lineare con la sua Alfa Romeo e questo pomeriggio mette insieme solo 3 giri prima di doversi fermare per problemi tecnici.

Seguono i tempi di sessione. Da domattina le dichiarazioni dei piloti.

Si vuole la sicurezza? Allora, oltre a limitare il porpoising, si tolga il DRS, un controsenso dal 2011. Altrimenti è ipocrisia

Immagine di copertina: Media Red Bull

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS