F1 | GP Brasile 2019, qualifiche: Haas, McLaren, Alfa Romeo

F1
GP Brasile 2019, qualifiche: Haas, McLaren, Alfa Romeo

Ottima qualifica per le Haas, entrambe in Q3 di 17 Novembre 2019, 09:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Alfa Romeo dopo le qualifiche del Gran Premio del Brasile.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

“Un lavoro brillante da parte del team. Avere entrambe le vetture in Q3 è incredibile. Domani potrebbe essere un giorno diverso, ma non importa, ci godremo il piacere da oggi. Ero fiducioso che potessimo essere intorno alla P11. Quindi ovviamente la Q2 è andata molto bene e in Q3 non è stato poi così male. Sono felice per il team, è stato un lavoro straordinario da parte di tutti".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

"È bello avere di nuovo entrambe le vetture in Q3. Sembra che potremmo avere qualcosa per cui combattere questo fine settimana, il che è davvero buono. Non c'è nulla di cui essere delusi, oggi. Il circuito e le condizioni erano giusti per la nostra macchina. È stato tutto un su e giù per tutto l'anno, quindi non è una sorpresa. Sappiamo che lottiamo un po' con la gestione degli pneumatici in gara. Certamente daremo il massimo, comunque".

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

"Non è stata la migliore qualifica, siccome non sono riuscito a raggiungere la Q3, a cui ovviamente lavoriamo sempre. Non siamo stati così forti in questo fine settimana rispetto alle ultime gare, in quanto la macchina non sembra adatta a questa pista. Inoltre, la griglia è molto ravvicinata. Un centesimo di secondo e sarei entrato in Q3, il che è un po' frustrante, ma mostra che le cose piccole contano sempre”.

55 | CARLOS SAINZ

“Grande delusione oggi. Un problema al motore durante il mio primo tentativo in Q1 mi ha impedito di impostare un tempo sul giro. Indagheremo cosa è successo, ma sono ovviamente deluso, perché oggi ci è costato caro. Un altro sabato ricco di eventi in questa stagione, è frustrante, ma queste cose accadono e la gara è domani. Non sarà facile raggiungere i punti partendo dal fondo della griglia, ma combatteremo fino alla bandiera a scacchi e speriamo di avere una buona ripresa".

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

"Possiamo essere felici del risultato di oggi. I margini a metà schieramento sono molto vicini e si possono recuperare molti posti con solo una piccola differenza, ma vedremo domani. Sento che abbiamo ancora margini di miglioramento, c'è molto di più che possiamo ottenere, ma alla fine vuoi sempre di più. È difficile dire come si svolgerà la gara, ma cercheremo di fare un buon lavoro e di portare a casa un buon risultato domenica".

99 | ANTONIO GIOVINAZZI

“Sapevo di avere la possibilità di essere nella Top 10, quindi ho spinto molto nell'ultimo giro. Ho perso la possibilità di andare in Top 10 per soli 0,06 secondi. È quello che è, sapevamo che i margini sarebbero stati molto ristretti su una pista così breve, ma abbiamo ancora buone possibilità di andare a punti domani. Sono stato contento del nostro ritmo di gara ieri e possiamo scegliere le nostre gomme di partenza, quindi speriamo di riuscire a recuperare qualche posizione in gara”.



Condividi