F1 | GP Brasile 2019: gara folle, un Verstappen immenso vince su Gasly e Hamilton (investigato)!

F1
GP Brasile 2019: gara folle, un Verstappen immenso vince su Gasly e Hamilton (investigato)!

Interlagos regala emozioni enormi. Suicidio Ferrari, la Toro Rosso è seconda di 17 Novembre 2019, 20:09

Una gara totalmente folle quella di Interlagos, che vede Max Verstappen dominare con sorpassi pazzeschi e vincere davanti ad un immenso Pierre Gasly con la Toro Rosso e a Lewis Hamilton con la Mercedes, sotto invetigazione per una toccata nel finale con Alex Albon.

Difficile raccontare soprattutto l'ultimo terzo di gara. Dopo una corsa filata sostanzialmente liscia con le strategie miste da parte dei primi, con un bel recupero di Charles Leclerc, il ritiro di Valtteri Bottas ricompatta il gruppo con la Safety Car, permettendo al monegasco di riportarsi in lotta per il podio.

Al 66° l'episodio che scatena il delirio. Le due Ferrari si autoeliminano con Vettel che risponde ad un sorpasso di Leclerc e questo causa la Safety Car che ricompatta ancora tutto. L'eliminazione delle Ferrari promuove incredibilmente al terzo posto la Toro Rosso di Pierre Gasly, che viene superata da Hamilton alla ripartenza ma guadagna la seconda piazza quando il campione in carica, per eccesso di foga, manda in testacoda Albon (Lewis è investigato). L'inglese ritorna sotto ma il lungo rettilineo vede un ruota a ruota incredibile tra la Mercedes e la Toro Rosso che la spunta nel finale. 

Al quarto posto finisce un altrettanto fantastico Carlos Sainz, partito ultimo con la McLaren, che resterà in attesa di sviluppi sulla questione Hamilton. Seguono le due buone Alfa Romeo di Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi, con Daniel Ricciardo, Lando Norris e Sergio Perez che completano la top ten.

Per l'olandese è l'ottava vittoria in carriera, la terza dell'anno. Ora si attendono i risultati di due investigazioni: quella di Hamilton per il contatto con Albon e quella per un uso irregolare del DRS in regime di bandiera gialla. 

Si attendono sviluppi, intanto segue il risultato di gara.



Condividi