F1 | GP Belgio: Vettel davanti a Leclerc nella FP1, doppietta Ferrari

F1
GP Belgio: Vettel davanti a Leclerc nella FP1, doppietta Ferrari

Verstappen precede Albon, problemi all'acceleratore per Hamilton di 30 Agosto 2019, 12:45

La prima sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio ha confermato l'ipotesi di una Ferrari candidata alla prima vittoria stagionale nella gara di domenica. Sebastian Vettel ha stabilito il miglior tempo in 1:44.574 precedendo di 214 millesimi il compagno di squadra Charles Leclerc, subito alle sue spalle. Le Rosse hanno staccato di ben nove decimi Max Verstappen, sulla Red Bull-Honda.

Molto vicino all'olandese, che prima delle vacanze estive ha conquistato la prima pole in carriera in Ungheria, ha concluso Alexander Albon. Al debutto sulla Red Bull, il thailandese si è fermato a 77 millesimi dal nuovo compagno di squadra destando subito un'ottima impressione. Il neo promosso dalla Toro Rosso dovrà però confermare questo stato di forma anche quando i tempi si abbasseranno nel corso del weekend.

Più indietro le Mercedes, che in questa prima sessione hanno rodato la nuova power unit portata al debutto proprio a Spa-Francorchamps. Valtteri Bottas ha registrato il quinto tempo a un secondo e tre decimi da Vettel, mentre Lewis Hamilton è rimasto poco lontano dal finlandese dopo avere dovuto fronteggiare un problema all'acceleratore verificatosi nel primo giro di pista. Solo 16 giri per il campione del mondo in carica e leader della classifica di campionato.

Settimo Lance Stroll sulla Racing Point, nonostante l'esplosione della parte destra del cofano motore dopo mezzora di sessione, davanti alla Renault di Daniel Ricciardo e alla seconda Racing Point di Sergio Pérez. Top ten completata dalla McLaren di Carlos Sainz jr, a quasi due secondi dal miglior crono della FP1. Seguono Nico Hülkenberg, ormai prossimo a lasciare il team Renault, e Lando Norris con la seconda McLaren.

13° tempo per Kimi Räikkönen, in dubbio per diverse ore a causa di un problema muscolare ma regolarmente in pista stamattina, poi la Haas di Romain Grosjean. Troviamo poi i rispettivi compagni di squadra, Antonio Giovinazzi e Kevin Magnussen, a quasi tre secondi di distacco. Oltre i tre secondi le Toro Rosso, con Daniil Kvyat autore di un testacoda nei primi minuti ma più veloce del "rientrante" Pierre Gasly. A chiudere la classifica le solite Williams, addirittura a più di quattro secondi da Vettel, con il terzo pilota Nicholas Latifi davanti a Robert Kubica.

Sono già arrivate notizie riguardanti i piloti in penalità sulla griglia di partenza di domenica: Albon, Kvyat e Stroll partiranno dal fondo per la sostituzione di più componenti della power unit mentre Hülkenberg, Ricciardo e Sainz hanno "sforato" il limite regolamentare solo con l'ICE e riceveranno una penalità di cinque posizioni.

La seconda sessione di prove libere prenderà il via alle 15:00.

Classifica:

Immagine copertina: Ferrari



Condividi