F1 | GP Belgio 2022, FP2: Verstappen in testa su pista umida, seguono Leclerc e Norris

Matteo Pittaccio - 26 Agosto 2022 - 18:20

La pioggia ci ha messo lo zampino e anche le FP2 del GP Belgio non sono state sfruttate al massimo. Verstappen primeggia davanti a Leclerc e Norris, domani FP3 alle 13:00

È appena calata la bandiera a scacchi sul circuito belga di Spa-Francorchamps, pista in cui Max Verstappen ha registrato il miglior tempo nel secondo turno di prove libere del GP Belgio. Il meteo incerto ha creato non pochi problemi soprattutto nel finale del turno, fase in cui i piloti hanno concentrato l’attività sulle simulazioni di passo gara. Fortunatamente la parte centrale delle FP2 si è svolta senza pioggia è in quel momento Verstappen ha fermato il cronometro sul tempo di 1:45.507, prestazione messo a segno utilizzando la gomma morbida.

Segnaliamo inoltre che proprio l’olandese abbia commesso un’infrazione nella prova di partenza di fine sessione fermandosi nella posizione sbagliata in uscita dalla Pit Lane. L’episodio è stato “notato” dalla Direzione Gara, che deciderà nel corso dei prossimi minuti. Il campione in carica ha comunque preceduto Charles Leclerc con un vantaggio di ben otto decimi mentre al terzo e quarto posto si sono classificati Lando Norris e Lance Stroll, quest’ultimo appena davanti alla Ferrari di Carlos Sainz Jr.

Sesta posizione per Lewis Hamilton, protagonista di un notevole rischio nel tratto di Eau Rouge – Raidillon, zona in cui il sette volte iridato ha perso per qualche istante il controllo della propria Mercedes a causa dell’incremento della pioggia. Hamilton si è poi salvato con uno spettacolare controsterzo mentre nella curva successiva – Les Combes – Mick Schumacher è finito fuori pista percorrendo parecchi metri sulla ghiaia.

Ritornando alla classifica menzioniamo il settimo posto di Fernando Alonso, futuro pilota Aston Martin, classificatosi di fronte alla Mercedes di George Russell, che nella “gara” dello scorso anno ottenne il primo podio in Formula 1 all’ultima stagione in Williams. Ancora Power Unit Mercedes in nona piazza, occupata da Daniel Ricciardo, alle ultime nove gare insieme a McLaren. Solamente decimo Sergio Pérez ma, considerando le condizioni della pista e la variabile meteo, le prestazioni delle Prove Libere due sono tutt’altro che attendibili.

Appena fuori dai primi dieci troviamo la Williams di Alexander Albon, l’Alfa Romeo Sauber di Guanyu Zhou e le due Alpha Tauri di Yuki Tsunoda e Pierre Gasly, tornato al volante della propria Alpha Tauri dopo aver ceduto il sedile a Liam Lawson. Alle spalle della coppia Alpha Tauri si è piazzato Sebastian Vettel, tre volte vincitore del GP del Belgio, seguito a ruota da Kevin Magnussen, Valtteri Bottas, Nicholas Latifi e Mick Schumacher, fanalino di coda.

F1 | GP BELGIO 2022 | RISULTATI PROVE LIBERE 2

F1 | GP BELGIO 2022 | RISULTATI PROVE LIBERE 2

Immagine di copertina: Red Bull Racing – Twitter