F1 | GP Belgio 2020, qualifiche: Hamilton spaventoso, pole e record. Ferrari sprofondate in settima fila

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

L’inglese migliora di sei decimi il record del 2018 di Vettel. Bottas in prima fila, Verstappen terzo

Quella del Gran Premio del Belgio 2020 è una qualifica spaventosa per diversi motivi. Sicuramente per Lewis Hamilton, che si prende di forza la Pole Position #93 con il record della pista di Spa-Francorchamps in 1:41.252 lasciando il suo compagno di team Bottas a mezzo secondo.

È spaventosa per Max Verstappen, unico motivo di interesse in un mondiale dominato dalle Mercedes, con l’olandese che si ferma a soli 15 millesimi dalla seconda W11 di Valtteri Bottas.

È spaventosa per la Ferrari, che si ritroverà in settima fila dopo aver conquistato la prima solo un anno fa, con Leclerc e Vettel esclusi in Q2 dopo aver rischiato di essere estromessi già dalla Q1.

Dopo aver ritirato l’appello contro la Racing Point, la Renault si trova di fronte alla miglior qualifica da anni a questa parte, con Daniel Ricciardo che partirà quarto al fianco di Verstappen in seconda fila ed Ocon che sarà in terza dietro Alex Albon.

A chiudere la top ten sono le McLaren e le Racing Point. Carlos Sainz è settimo davanti alla coppia RP20 con Sergio Perez davanti a Lance Stroll. Lando Norris chiude la quinta fila con il decimo tempo.

Ancora profondo rosso per la Ferrari. Già dalla Q1 Sebastian Vettel e Charles Leclerc – il secondo soprattutto – rischiano l’esclusione. In Q2 il destino è già segnato e le rosse restano davanti solo alla Williams di George Russell, chiudendo al 13° e 14° posto. Il tempo del monegasco è un secondo più lento di quello di Hamilton ma con una mescola di vantaggio. Considerando il tempo della pole, la SF1000 rimedia un secondo e sette decimi dalla W11.

Seguono i tempi delle qualifiche, a seguire la cronaca completa.

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F1 | GP Belgio 2020, qualifiche: Hamilton spaventoso, pole e record. Ferrari sprofondate in settima fila 3
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE