F1 | GP Belgio 2020, Libere, Grosjean: “Essere a due decimi da Vettel non è male”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Romain Grosjean dopo le prove libere 1 e 2 del GP Belgio 2020

“È stata una giornata difficile soprattutto per i meccanici. Uscire al mattino e doversi subito fermare per cambiare il motore non è ideale, specialmente con entrambe le macchine e soprattutto a Spa, dove si vuole girare tanto e raccogliere dati. Alla fine siamo riusciti a girare nel pomeriggio, I ragazzi hanno fatto un super lavoro. La macchina non è sembrata male. Ovviamente non siamo in cima alla lista dei tempi, ma questo è comprensibile dopo aver fatto solo un giro veloce con una gomma che funziona, appunto, per un solo giro. Essere a due decimi da Vettel con un solo tempo non è male. La macchina in realtà sembra a posto, il che è buono, ma paghiamo troppo soprattutto sui rettilinei. Credo che saremo nella lotta per i posti tra il quindicesimo ed il ventesimo: non vedo migliori possibilità ma spero di sbagliarmi”.

Immagine di copertina: Twitter – Haas

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F1 | GP Belgio 2020, Libere, Grosjean: "Essere a due decimi da Vettel non è male" 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE