F1 | GP Belgio 2020: la gara di Pierre Gasly (AlphaTauri), ottavo al traguardo

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Belgio 2020 di Pierre Gasly. Il pilota francese del team AlphaTauri ha chiuso ottavo sotto la bandiera a scacchi

Prima parte di gara davvero efficace per il pilota dell’Alpha Tauri che, nonostante sia partito con le coperture più dure, in quattro tornate risale dalla 12a all’8a posizione, con in mezzo uno spettacolare sorpasso ai danni di Perez lungo Eau Rouge-Raidillon. Successivamente, cerca di avvicinarsi anche a Stroll, ma la Safety Car causata da Giovinazzi e Russell scombina i piani dell’Alpha Tauri. La sua strategia prevedeva una prima parte di gara molto lunga, quindi non rientra ai box insieme a tutti gli altri e sale al 4° posto. Tra tutti i piloti è proprio l’ultimo ad effettuare la sosta, una volta che era stato sopravanzato da Ricciardo e Albon.

GP Belgio 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Vista la compattezza del gruppo alle sue spalle, scende in penultima posizione e incomincia la sua personale rimonta, facilitata dall’ottima velocità di punta mostrata dalla scuderia di Faenza in questo Gran Premio. Con il ritmo di quasi un sorpasso al giro recupera fino alla zona punti, coronando il finale con il sorpasso su Stroll che gli vale l’8° posto. Miglior risultato in Belgio per Gasly che migliora le due 9e posizioni ottenute nel 2018 e nel 2019 con la Toro Rosso e per la prima volta in stagione termina due corse consecutive in zona punti.

Immagine di copertina: Twitter – AlphaTauri

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE