F1 | GP Belgio 2020, Gara, Gasly: “Bello esser stato nominato Driver of the Day”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Pierre Gasly dopo il GP Belgio 2020 (Cronaca)

“Era una giornata importante per me, volevo fare bene per ricordare Anthoine dopo quello che è successo lo scorso anno. Abbiamo adottato una strategia diversa, partendo con la mescola dura. È andata meglio del previsto e sono riuscito ad attaccare e superare parecchie vetture. Il sorpasso su Perez è stato particolarmente intenso, ma molto divertente! Eravamo consapevoli che l’uscita di una safety car tra l’inizio della gara e il 20° giro avrebbe compromesso la nostra gara e sfortunatamente è successo, dando ai nostri avversari un pit-stop di vantaggio su di noi. Non ci siamo arresi, perché avevamo una grande macchina e un buon ritmo, così ho spinto più che potevo. Dopo la nostra sosta, siamo tornati in pista quasi per ultimi ma mi sono divertito a rimontare fino all’ottavo posto, è stato semplicemente fantastico! Penso che l’intervento della Safety Car ci sia costato un potenziale quinto posto, abbiamo perso una ventina di secondi e alla fine ho tagliato il traguardo sette secondo dietro Ocon, che ha terminato quinto. Eravamo davanti a una grande sfida e siamo riusciti a recuperare, penso che possiamo esserne felici. È bello esser stato nominato Driver of the Day, quindi grazie a tutte le persone che hanno votato per me: proverò a ripetermi ancora nelle prossime settimane!”.

Immagine di copertina: Twitter – AlphaTauri

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F1 | GP Belgio 2020, Gara, Gasly: "Bello esser stato nominato Driver of the Day" 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE