F1 | GP Belgio 2019, libere: Mercedes, Ferrari, Red Bull

F1
GP Belgio 2019, libere: Mercedes, Ferrari, Red Bull

Ferrari double-face nel venerdì di Spa. Bene sul passo Mercedes e Red Bull di 30 Agosto 2019, 22:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo le prove libere del venerdì del Gran Premio del Belgio 2019. Le Ferrari monopolizzano le classifiche di entrambe le sessioni del venerdì, con Sebastian Vettel al mattino ed un velocissimo Charles Leclerc al pomeriggio. La Scuderia, mentre vola sul giro singolo, fatica molto sul passo. Tutto il contrario dei rivali: Mercedes estremamente costanti ed efficaci in ottica gara, così come Max Verstappen. Positivo anche il debutto al volante della RB15 di Alexander Albon.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Non ho avuto un grande inizio di FP1, quando ho avvertito un problema con il pedale dell'acceleratore; ho perso potenza e giravo al minimo. Con un paio di switch sul volante sono riuscito ad ovviare e a tornare al box ma, una volta ripresa la pista, abbiamo avuto un altro problema. È stato un bel casino, ma verso la fine della sessione siamo riusciti a completare qualche giro. Per le FP2 abbiamo apportato delle modifiche e la monoposto è migliorata molto, anche se c'è ancora del lavoro da fare. Le Ferrari sono fortissime nel T1, mentre nel T2 riusciamo a recuperare del terreno; nel T3 siamo praticamente alla pari. Loro sono stati forti sul dritto per tutto l'anno, e sapevamo che questa pista poteva adattarsi molto bene alla loro monoposto. Se non riusciamo con il passo gara, dovremo trovare qualche altro modo per mettergli pressione qui a Spa".

77 | VALTTERI BOTTAS

"È bello esser tornati in macchina, soprattutto su una pista come Spa; oggi mi sono divertito molto. Abbiamo completato il programma di lavoro previsto, migliorando passo passo nel corso della giornata. Praticamente il solito venerdì. Eravamo ben consapevoli che qui Ferrari e Red Bull sarebbero state molto competitive, ma oggi la Ferrari è stata velocissima, soprattutto sul dritto. Stanotte faremo uno sforzo extra per estrarre tutta la prestazione possibile dalla monoposto. Per poter combattere con loro dovremo migliorare tanto; ma ripeto, già tra FP1 ed FP2 abbiamo compiuto un bel passo in avanti".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

"È stata una giornata positiva ed è bello essere di nuovo in macchina, soprattutto qui a Spa. La sensazione dall'abitacolo era buona, ma penso che ci sia ancora spazio per miglioramenti. Non dimentichiamoci che è solo venerdì e la situazione si farà seria quanto conterà davvero, cioè domani pomeriggio e domenica. Sul giro singolo le cose sono andate bene, ma la gara dura più di un solo giro e dobbiamo lavorare per migliorare il nostro ritmo, specialmente nel T2. Nelle due sessioni di oggi non avevamo molto grip nella zona centrale della pista, e per la gara sarà importante ottimizzare il comportamento degli pneumatici. C'è ancora da fare in vista di domani".

16 | CHARLES LECLERC

"È stato un buon primo giorno per noi, dopo le vacanze. Mi piace molto questo circuito e mi piace guidare qui. La pista è piuttosto lunga, ha tutti i tipi di curve e c'è un flusso davvero unico. Oggi, pur comandando le classifiche, dobbiamo rimanere realisti ed aspettarci che i nostri avversari siano molto competitivi domani. Il nostro ritmo di qualifica è stato davvero forte, ma dobbiamo lavorare molto se vogliamo migliorare sui long run. Sui rettilinei siamo molto veloci? Lo trovo un aspetto positivo, poiché domenica potrebbe permetterci di poter superare. Gli ultimi weekend sono stati fantastici, con tante battaglie; spero che anche qui a Spa viivremo un'altra gara emozionante".

a

RED BULL

10 | ALEXANDER ALBON

"Oggi è stato emozionante, un pò come il primo giorno a scuola, ed è stato bello. L'ho tenuto sulla roba nera e mi diverto. Sto solo cercando di girare il più possibile ed imparare a conoscere la monoposto. Ci sono ovviamente differenze rispetto a Toro Rosso, e sto cercando di adattarmi il più rapidamente possibile. La Red Bull è una monoposto bella da guidare e veloce, devo solo abituarmi. Stamattina, le cose in FP1 sono andate abbastanza bene, mentre nel pomeriggio ci siamo concentrati di più sui long run; la nostra attenzione, più che alle qualifiche, è rivolta alla gara di domenica. Il team è stato molto gentile con me e mi sono sentito a mio agio con i ragazzi. Non ho aspettative o un obiettivo particolare, voglio solo fare un buon lavoro".

33 | MAX VERSTAPPEN

"Il feeling con la monoposto è stato positivo oggi, in particolare il bilanciamento nella seconda sessione, e siamo abbastanza competitivi nel T2. Quest'oggi, nella nostra metà di garage, abbiamo girato con il propulsore leggermente depotenziato, e ciò ci ha fatto perdere tempo sul giro, soprattutto su un circuito così lungo. Domani comunque dovremmo tornare alla normalità, e non ha senso rischiare il venerdì. Sarà difficile battere la Ferrari qui, perché sono davvero veloci; ma non è una sorpresa, dato che questa pista si adatta alla loro monoposto sicuramente meglio rispetto alla nostra. Domani dovremo cercare di essere il più vicini possibile alla Mercedes e, una volta raggiunto questo obiettivo, vedremo cosa potremo fare. C'è ancora del lavoro da fare, ma in generale sono abbastanza contento del comportamento generale della mia monoposto".
".



Condividi