Matomo

F1 | GP Bahrain, FP2: Raikkonen e Vettel davanti a tutti

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Ferrari alza la voce nella seconda sessione del venerdì in Bahrain. Kimi Raikkonen (best lap in 1:29.817) e Sebastian Vettel (+0.011) hanno fatto il vuoto in simulazione qualifica, staccando pesantemente tutti gli altri. Il finlandese ha però concluso la sua sessione con circa un quarto d’ora d’anticipo, dovendo parcheggiare la sua SF71-H per l’anteriore destra mal fissata.

A seguire le Mercedes, con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton (rispettivamente a +0.563 e a +0.655) davanti alle Red Bull, con Max Verstappen (+0.928) di un nulla davanti a Daniel Ricciardo (+0.934). Situazione diversa in simulazione gara, al netto delle variabili che entrano in gioco in questa fase. Vettel ha segnato il giro migliore sia con la Supersoft che con la Soft, mentre la Red Bull è risultata la più continua con entrambe le mescole. Occhio a Hamilton, molto veloce con la Medium.

Scorrendo la classifica, la top-10 è completata da Nico Hulkenberg (+1.403), da Pierre Gasly (+1.415), con la speranza di non vedere una Toro Rosso gambero rispetto al venerdì come in Australia, e dalle McLaren di Fernando Alonso (+1.465) e Stoffel Vandoorne (+1.605). Un po’ attardate le due Haas, con Romain Grosjean e Kevin Magnussen rispettivamente 11° e 15°, intervallati da Carlos Sainz Jr. e dalle Force India di Esteban Ocon e Sergio Perez.

Ancora positivo Charles Leclerc, il quale si mette dietro le Williams di Lance Stroll e Sergey Sirotkin (entrambi alle prese con una monoposto molto nervosa) e soprattutto la vettura gemella di Marcus Ericsson, autore di un testacoda con insabbiamento nelle prime fasi di sessione. Chiude un opaco Brendon Hartley.

Di seguito, la classifica e i tempi di questa PL2:

F1 | GP Bahrain, FP2: Raikkonen e Vettel davanti a tutti

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Gianluca Zippo
Gianluca Zippo
Classe 1988. Laureato in Giurisprudenza, ancora in cerca della sua 'strada'.Appassionato di sport in generale, malato in particolare di Formula 1 e calcio, senza disprezzare MotoGP e NBA. Michael Schumacher, Valentino Rossi, Andriy Shevchenko, Marco Pantani e Stephen Curry i miei 'fari'.

ALTRI DALL'AUTORE