F1 | GP Bahrain 2023, la cronaca delle qualifiche

F1GP BahrainGran Premi
Tempo di lettura: 4 minuti
di Danilo Lunetta @LunettaDanilo
4 Marzo 2023 - 17:45
Home  »  F1GP BahrainGran Premi

Pole position per Verstappen davanti a Perez e Leclerc

Segue la cronaca delle qualifiche del GP Bahrain 2023, prima prova del mondiale di F1. Max Verstappen è in pole position davanti a Sergio Perez e Charles Leclerc.

La lotta per la pole position vede in vantaggio le due Red Bull, con Verstappen assoluto favorito, ma anche la Aston Martin di Alonso e la Ferrari di Leclerc saranno della battaglia. Più in difficoltà, sulla carta, dopo quanto visto durante le prove libere, Sainz e le due Mercedes.

Q1

Iniziano le qualifiche: subito dentro le due AlphaTauri e le due Ferrari su pneumatici medium, poi anche Hulkenberg. Abortisce il primo tentativo Leclerc a causa di un bloccaggio in curva 1. Tsunoda è in testa in 1.32.2 davanti a Sainz e De Vries ma è subito bandiera rossa a causa di alcuni pezzi perduti dalla SF23 di Leclerc e finiti in pista.

Si riparte e praticamente tutti i piloti entrano per il primo run, anche le due Ferrari che, questa volta, optano per le soft. Scoppiettante la prima tornata dei big con Sainz davanti a tutti in 1.30.993, poi Russell e Leclerc, Alonso è quarto davanti a Verstappen, Perez ed Hamilton, i primi 7 racchiusi in in mezzo secondo. Al momento sono esclusi Hulkenberg, Norris, Piastri, Sargeant e Stroll – tempo cancellato per track limits quando aveva la P8.

Secondo run: resta ai box il solo Sainz, mentre Russell, Leclerc e Alonso sono gli unici a scendere in pista con pneumatici usati. Migliorano tanto le condizioni della pista e le posizioni si mescolano molto rapidamente. Stroll si riprende e si mette in P5, colpaccio di Hulkenberg che si porta in P6, bene Tsunoda e Albon rispettivamente in P8 e P9, a panino tra le due Red Bull. Restano esclusi nell’ordine: Sargeant – stesso tempo di Norris, P15, ma arrivato dopo – Magnussen, Piastri, De Vries e Gasly – a cui è stato cancellato l’ultimo crono per track limits.

Q2

Di nuovo in pista per il Q2: le due Ferrari scelgono pneumatici soft usati, tutti gli altri su nuovi. Ecco che arriva lo squillo delle due Red Bull: Verstappen è primo in 1.30.503, Perez secondo a due decimi, poi troviamo Hamilton, Russell e Alonso distanti circa mezzo secondo, poi le due Ferrari, attardate con gomme usate. Al momento sono esclusi: Zhou, Stroll, Ocon, Tsunoda e Albon, quest’ultimo senza tempo.

Albon abortisce il suo unico tentativo a causa di un’uscita di pista a seguito di un grande sottosterzo mentre per il secondo run solo le due Red Bull restano ai box. Vola Leclerc che va a prendersi la P1 in 1.30.282, poi Russell, Hamilton e Sainz si piazzano alle spalle di Verstappen, racchiusi in 12 millesimi. Alonso si migliora ma è P6 a quasi 4 decimi da Leclerc. Restano esclusi nell’ordine: Norris, Bottas, Zhou, Tsunoda e Albon.

Q3

Semaforo verde e l’ordine del primo run è: Verstappen, Perez, Leclerc, Sainz, Stroll, gli altri sono ancora in attesa quando mancano 10 minuti alla fine. Gran giro di Max che si porta in testa, primo a scendere sotto il minuto e 30 secondi, in 1.29.897, poi Leclerc a un decimo, terzo Perez a due decimi e Sainz in P4 a quattro, a causa di un piccolo errore nel settore centrale, Stroll più attardato con pneumatici usati.

Scendono in pista Alonso, le due Mercedes e Hulkenberg. Si porta in P4 Fernando, quinta posizione per Russell e settima per Hamilton – con Sainz in mezzo tra i due.

Di nuovo dentro le Red Bull, Sainz e Ocon, mentre resta ai box Leclerc – non ancora chiaro il motivo.

Max Verstappen si prende la prima pole position dell’anno in 1.29.708: il campione del mondo in carica riprende da dove aveva lasciato e parte favorito per la gara di domani. Chiude secondo Sergio Perez a poco più di un decimo dalla pole ma davanti a Leclerc, terzo, rimasto ai box nell’ultimo tentativo per preservare un set di pneumatici soft nuovi per la gara. Carlos Sainz è in P4. Quinto tempo forse un po’ deludente per Fernando Alonso, dopo che lo spagnolo è stato in testa in tutte e tre le sessioni di prove libere, ma comunque davanti alle due Mercedes di George Russell e Lewis Hamilton, rispettivamente sesto e settimo. Chiude ottavo uno stoico Lance Stroll davanti ad Esteban Ocon nono. Ottima P10 per un grande Nico Hulkenberg, al rientro come pilota ufficiale dopo 3 stagioni da riserva.

Image

Immagine di copertina: Red Bull Content Pool

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#5 | GP CINA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 aprile - Shanghai
Shanghai International Circuit

56 Giri

#chinesegp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 05:30-06:30
P1: Stroll
SPRINT QUALI
SKY: Ven 09:30-10:30
Pole: Norris
SPRINT
SKY: Sab 05:00
(TV8: Diretta)

Winner: Verstappen
QUALIFICHE
SKY: Sab 09:00
(TV8: Sab 12:00)

Pole: Verstappen
Cronaca
GARA
SKY: Dom 09:00
(TV8: Dom 14:00)

Winner: Verstappen
P2: Norris
P3: Perez
Cronaca

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI