F1 | GP Bahrain 2022, FP2: Max Verstappen beffa Charles Leclerc, incognita Mercedes

Il primo venerdì di libere della F1 2022 va in archivio con il miglior tempo di Max Verstappen. Charles Leclerc e Carlos Sainz si confermano al secondo e terzo posto mentre Mercedes sembra faticare

Le luci dei riflettori del Bahrain puntano tutte su Max Verstappen e Red Bull, autori del miglior tempo assoluto nel secondo turno di prove libere. Il campione in carica ha ottenuto il miglior tempo nella simulazione qualifica, fase in cui ha battuto Charles Leclerc per soli ottantasette millesimi. Sono stati proprio l’olandese e il monegasco a fare la differenza nel giro secco e la prova arriva dal distacco di mezzo secondo rifilato a Carlos Sainz jr., terzo in classifica. Lo spagnolo della Scuderia Ferrari ha trovato qualche difficoltà nel mettere insieme il giro tant’è che il suo miglior tempo è stato firmato a circa venti minuti dalla bandiera a scacchi.

Quarta posizione ottenuta da George Russell, apparentemente più a suo agio a bordo della Mercedes W13 rispetto al pluri-campione Lewis Hamilton, solamente nono. La classifica delle FP2 vede Fernando Alonso in quinta posizione davanti ad un eccellente Valtteri Bottas, stamattina quasi del tutto assente a causa di un problema tecnico alla Power Unit Ferrari. Settimo posto ottenuto da Sergio Pérez, ancora molto lontano da Max Verstappen considerando il secondo di differenza tra i due.

Eccellente la prova di Mick Schumacher e Kevin Magnussen, capaci di portare la Haas in Top10 con entrambe le vetture. Grazie alla prestazione del tedesco e del danese sale a cinque il numero di vetture motorizzate Ferrari presenti nei primi dieci. Come anticipato nel paragrafo precedente, Lewis Hamilton non può considerarsi assolutamente soddisfatto del primo venerdì della stagione. L’anglo-caraibico fatica ancora a trovare velocità e deve accontentarsi del nono tempo, posto che divide la coppia Haas.

In leggera risalita Lando Norris: l’inglese ha chiuso le FP2 in undicesima posizione mentre Daniel Ricciardo ha sofferto un problema idraulico, avaria che non ha permesso all’australiano di percorrere più di dodici giri. McLaren dovrà lavorare per sistemare un fine settimana fino ad ora opaco. Il terzo turno di libere sarà fondamentale per recuperare terreno rispetto agli avversari.

Dodicesima posizione occupata da Esteban Ocon, seguito in scia da Pierre Gasly – il più rapido nelle FP1 – e Yuki Tsunoda. Proprio Alpha Tauri sembra la squadra che meno è riuscita a fare il salto in avanti tra prima e seconda sessione di libere. Quindicesimo posto per il debuttante Guanyu Zhou, di poco davanti a alla coppia Aston Martin formata da Lance Stroll e dal rientrante Nico Hulkenberg, sostituto di Sebastian Vettel. Alle spalle di Ricciardo, come già scritto afflitto da problemi tecnici, troviamo le Williams di Nicholas Latifi e Alexander Albon, fanalino di coda.

Infine menzioniamo due investigazioni ancora in corso. La prima riguarda l’ostruzione di Stroll nei confronti di Tsunoda mentre la seconda si riferisce al rallentamento dello stesso pilota giapponese su Charles Leclerc.

F1 2022 | GP BAHRAIN 2022 | RISULTATI FP2

F1 | GP BAHRAIN 2022 | RISULTATI FP2

Immagine di copertina – Red Bull Content Pool

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS