F1 | GP Bahrain 2021: la gara di Sergio Perez (Red Bull), quinto

Segue l’analisi del GP Bahrain 2021 di F1 di Sergio Perez. Il pilota messicano del team Red Bull ha chiuso quinto sotto la bandiera a scacchi

GP Bahrain 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Il pilota messicano si rende protagonista di un’altra rimonta sul circuito di Manama dopo il problema alla power unit sofferto durante il giro di ricognizione. Fermatosi a bordo pista, Perez riesce a far ripartire la macchina ed entra in pit-lane per effettuare comunque la partenza. Libero dal traffico del primo giro, si riavvicina subito al gruppo ma, durante il regime di Safety Car, viene richiamato ai box per cambiare le coperture. Grazie ad un ritmo decisamente migliore rispetto ai piloti intorno a lui e ad un’ottima serie di sorpassi, il messicano risale rapidamente in zona punti e dopo le soste dei suoi avversare si ritrova addirittura al 3° posto.

Rientrato a sua volta ai box, scende in 12a piazza, ma ancora una volta riprende i piloti di fronte a lui e si riporta alle spalle di Bottas. Nonostante le coperture a mescola Dura, la Red Bull decide di non provare a far arrivare Perez fino al traguardo e lo richiama per la terza volte a cambiare gli pneumatici. L’ultimo stint di gara è ancora una volta di rimonta per il messicano che sopravanza nell’ordine Stroll, Ricciardo e Leclerc per cogliere la 5a posizione. Finale quasi insperato per lui, dopo che stava per uscire dall’abitacolo a causa del problema nel giro di allineamento, che gli consente di guadagnare il suo secondo miglior risultato di sempre nel Gran Premio del Bahrain, sul circuito “canonico”, dopo il podio ottenuto con la Force India nel 2014.

Immagine di copertina: Twitter / Red Bull Racing

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS