F1 | GP Bahrain 2020: la gara di Valtteri Bottas (Mercedes), ottavo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Bahrain 2020 di F1 di Valtteri Bottas. Il pilota finlandese del team Mercedes ha chiuso ottavo sotto la bandiera a scacchi

GP Bahrain 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Prima partenza disastrosa per il finlandese che viene sopravanzato Verstappen, Perez e Albon. In curva 1 viene anche affiancato da Ricciardo e, entrando in contatto con la Renault, perde la posizione anche sull’australiano. Grazie alle regole che decidono la griglia di partenza dopo un’eventuale interruzione nei primi giri, Bottas può scattare dalla 4a casella e non dalla 6a dove si era venuto a trovare alla fine del primo giro. Tuttavia, anche il secondo start non è dei migliori per lui e deve cedere il passo ad Albon.

Nel giro successivo è anche costretto a rientrare ai box a causa di una foratura allo pneumatico anteriore destro e, una volta tornato in pista, si ritrova al 16° posto. Durante la prima parte di gara si impegna quindi a rimontare tutto il gruppo e unendo i sorpassi alle soste degli altri piloti, risale fino alla 6a piazza prima di fermarsi per la seconda volta ai box. Ridisceso fuori dalla zona punti, non riesce però a tenere un ritmo abbastanza buono per riprendere i piloti in lotta per il podio e sopravanzato il solo Leclerc, beneficia delle soste delle due Renault per issarsi in 8a posizione.

Richiamato per la terza volta in pit-lane dalla Mercedes, la scuderia tedesca si trova nella situazione di non avere un treno nuovo di gomme da montare al finlandese per permettergli di terminare la gara, quindi gli vengono rimontate le coperture di inizio gara, azione non vietata dal regolamento, senza rimontare lo pneumatico forato. Perse tre posizioni con la sosta, rientra in zona punti dopo il pit-stop di Leclerc e dopo un breve inseguimento riesce ad aver ragione di Ocon, ma nonostante le coperture più fresche non ha il ritmo per riprendere l’altra Renault di Ricciardo.

A fine gara il ritiro di Perez lo fa salire all’8a piazza e la Safety Car lo salva da un ennesimo rientro ai box dopo che la Mercedes aveva notato una foratura lenta su una delle sue gomme posteriori. Bottas perde punti importanti per la lotta al secondo posto nel campionato Mondiale con Verstappen che è sempre più vicino.

Immagine di copertina: Twitter – Mercedes

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

ALTRI DALL'AUTORE