F1 | GP Bahrain 2020: la gara di Pierre Gasly (AlphaTauri), sesto

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Bahrain 2020 di F1 di Pierre Gasly. Il pilota francese del team AlphaTauri ha chiuso sesto sotto la bandiera a scacchi

GP Bahrain 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Il pilota francese riesce ad avere una buona partenza, sopravanza Ocon e si riprende la posizione su Norris che era riuscito ad infilarlo alla prima curva. Le regole sulla ripartenza però, lo relegano alle spalle dell’inglese per secondo start dalla griglia. Diversamente da prima, Gasly non ha uno scatto molto felice e viene sorpassato da Leclerc, scendendo al 10° posto che ritorna 9°, in regime di Safety Car, per la sosta di Bottas.

Alla ripartenza viene sopravanzato rapidamente da Sainz, grazie alle coperture Soft montate dallo spagnolo e, anche se rimane per parecchi giri in scia a Ricciardo non riesce ad avere lo spunto necessario per attaccarlo. Guadagnata la posizione su Leclerc, in crisi con le gomme, allunga la prima parte di gara e risale il gruppo fino alla 3a piazza prima di rientrare ai box. Sceso in 9a posizione, riesce a tenere un ottimo ritmo che gli consente di rimontare sugli avversari di fronte a lui e, in virtù del primo pit-stop ritardato, sceglie di tentare di arrivar fino al traguardo senza più fermarsi.

Questa strategia lo porta a guadagnare parecchi posti quando gli altri piloti effettuano la loro sosta, ma mette Gasly nella scomoda condizione di dover tentare di resistere agli attacchi dei piloti con pneumatici molto più freschi. Recuperato dalle due McLaren, non è in grado di lottare con loro per molto tempo e deve lasciare strada prima a Norris e poi a Sainz. Nei giri finali viene rimontato anche da Ricciardo, ma la Safety Car causata da Perez congela le posizioni consentendo al francese di terminare la corsa al 6° posto. Il pilota dell’Alpha Tauri torna quindi in zona punti dopo il ritiro incolpevole di Imola e la gara difficile di Istanbul.

Immagine di copertina: Twitter – AlphaTauri

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE