F1 | GP Bahrain 2020: la gara di Esteban Ocon (Renault), nono

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Bahrain 2020 di F1 di Esteban Ocon. Il pilota francese del team Renault ha chiuso nono sotto la bandiera a scacchi

GP Bahrain 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Il francese della Renault si tiene fuori dai guai durante le due partenze e, guadagnata una posizione su Gasly, ne sale un’altra dopo il pit-stop obbligato di Bottas. Staccato subito Leclerc, resta abbastanza vicino a Norris per tutta la prima parte di gara senza però mai provare un attacco. Anticipando la sosta come il compagno di scuderia scende in 14a posizione risalendo poi rapidamente fino alla 6a.

Da metà gara in poi, però, non riesce a tenere lo stesso ritmo che aveva all’inizio e in poche tornate viene rimontato e sopravanzato da Sainz e poche tornate più tardi, lascia strada a Ricciardo che si allontana subito. Richiamato ai box per la seconda volta, esce dalla zona punti e rientra solo grazie alle soste di Leclerc e Bottas. Lo stesso finlandese ritorna su Ocon e riesce a superare la Renault grazie anche alle coperture leggermente più fresche.

Senza la possibilità di rispondere al pilota della Mercedes, il francese prova a gestire, con successo, il margine su Leclerc che si avvicina con il passare dei giri, ma non arriva mai a distanza di attacco. Il ritiro di Perez e la successiva Safety Car consente a tutto il gruppo alle spalle di Hamilton e Verstappen di guadagnare un posto e tagliare il traguardo in tranquillità. Miglior risultato per il transalpino in Bahrain dopo i due 10° posti ottenuti nel 2017 e nel 2018 alla guida della Force India.

Immagine di copertina: Twitter – Renault

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci