F1 | GP Bahrain 2019: McLaren, Haas, Alfa Sauber

F1
GP Bahrain 2019: McLaren, Haas, Alfa Sauber

Buon risultato per Raikkonen su Alfa e Norris su McLaren di 01 Aprile 2019, 17:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber al termine del Gran Premio del Bahrain.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

"Non ho visto nulla della partenza, sono stato colpito da dietro, poi la macchina era troppo danneggiata per continuare fino alla fine, avendo perso così tanto tempo con la foratura. Questo è sempre il rischio quando parti da dove non vuoi partire. Sarei dovuto partire ottavo oggi, ma è stato quello che è stato. La monoposto non si sta comportando come vorremmo".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

"Non so davvero cosa sia successo. Eravamo un po' scettici sul ritmo in gara dopo venerdì, ma onestamente, ho pensato che avremmo corretto il tutto con le modifiche fatte. E'incredibile fare una bella qualifica al sesto posto, e poi essere fuori gara. Dobbiamo cercare di capire perché eravamo così lontani in gara, essendo stati così bravi in ​​qualifica. Abbiamo del lavoro da fare".

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

"Sono davvero felice e contento di aver segnato i miei primi punti, ma anche per la McLaren, dopo tutto il duro lavoro della squadra durante l'inverno. Ho fatto una buona partenza. Mi sono toccato con un'altra monoposto, sono andato nella ghiaia, perdendo un po' di posizioni, ma il ritmo dopo è stato davvero forte. Ho recuperato abbastanza rapidamente. Ho forse faticato un po' nel finale, ma sono riuscito a stare davanti a Kimi. Da parte mia, la sesta posizione è davvero un buon lavoro!".

55 | CARLOS SAINZ

"Sono molto deluso da come sono andate le cose, oggi. Ho fatto una grande partenza e ho avuto un buon passo nei primi giri, riuscendo a correre con le prime cinque macchine. Ho tentato un sorpasso sulla Red Bull, ma sono stato colpito. Quindi sono ovviamente molto deluso. LLa macchina andava bene e Lando ha ottenuto buoni punti per la squadra, quindi congratulazioni, torneremo in Cina".

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

"E' stata una bella gara, ci sono state delle belle battaglie, nel bel mezzo della gara abbiamo avuto un momento un po' complicato,tra vento e gomme difficili da gestire, ma dopo il secondo pit-stop la macchina sembrava davvero buona. Cercheremo di rendere il tutto più consistente e tenteremo di fare più progressi".

99 | ANTONIO GIOVINAZZI

"E' stata una gara buona, ma impegnativa, ho potuto fare dei buoni progressi e avere un buon passo alla fine della gara, ma sfortunatamente non ho potuto lottare per il 10° posto a causa della SAfety Car. E' positivo che fossimo veramente vicini alla zona punti, ora devo rimanere concentrato e continuare a lavorare per la prossima gara a Shanghai".


Condividi