F1 | GP Bahrain 2019, libere: Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso

F1
GP Bahrain 2019, libere: Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso

Bene Hulkenberg e Kvyat. Indietro i Racing Point. Disperse le Williams di 29 Marzo 2019, 22:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le prove libere del venerdì del Gran Premio del Bahrain 2019. Si distingue la Renault con Nico Hulkenberg, 8° in PL1 e ottimo 5° nelle PL2, con anche un bel passo gara. Più in affanno Daniel Ricciardo (11° e 15°). Positivo anche il venerdì nel deserto di Daniil Kvyat (9° e 10° nelle due sessioni), meglio del compagno di box Alexander Albon. Al momento in ombra le due Racing Point di Sergio Perez e Lance Stroll. Al solito distanti dal gruppo le Williams di George Russell e Robert Kubica.

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

"E' stato un modo impegnativo di cominciare questo weekend in Bahrain. Dobbiamo lavorare duramente per trovare qualche decimo durante la notte e migliorare il bilanciamento della vettura, altrimenti sarà molto dura raggiungere la Q3. Non essendo FP1 e FP3 rilevanti, date le temperature molto più alte di quelle che ci aspettiamo per qualifiche e gara, le opportunità di lavorare sul set-up sono limitate. Abbiamo provato tante cose sulla macchina quest'oggi, e ciò ci aiuterà soprattutto sul lungo termine. Qui abbiamo imparato molto sugli pneumatici in vista del GP".

18 | LANCE STROLL

"Non è stato facile oggi. Abbiamo bisogno di analizzare a fondo i dati a nostra disposizione e capire come fare ad estrarre più prestazione dal pacchetto a nostra disposizione. La prima sessione è stata particolarmente impegnativa, dato che abbiamo provato anche diverse novità aerodinamiche, oltre a cercar di capire quale strada intraprendere per questo weekend. Sappiamo che c'è molta competizione a centro gruppo, ragion per cui dobbiamo trovare un pò di velocità se domani vogliamo essere in top-10".

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

Mi piace molto guidare qui in Bahrain, essendo un bel circuito, con un bel ritmo. Questo circuito in generale dovrebbe adattarsi meglio alla nostra macchina e siamo un pò più vicini, in generale dove ci aspettavamo di essere. La FP1 è stata una bella sfida, ma tutti hanno sofferto a causa delle alte temperature. Nella FP2 è stata molto più bella a livello di guida, ma i nostri tempi sono ancora molto lontani e abbiamo molto lavoro da fare. Dobbiamo usare questo periodo per ottimizzare tutto il resto, così quando l'auto diventerà competitiva saremo pronti ad andare all'attacco".

88 | ROBERT KUBICA

"Non è stata una giornata facile, ma sappiamo su cosa dobbiamo lavorare. Dopo la prima gara ho avuto alcuni dubbi e domande, ma ora non ci sono più. In Australia ho avuto un set-up diverso da quello di George e abbiamo potuto vedere chiaramente le diverse caratteristiche della macchina. Qui abbiamo iniziato con lo stesso set-up e le caratteristiche sono ancora diverse. Spero solo che saremo in grado di risolvere i problemi, ma abbiamo alcuni test da fare. Per cui sono fiducioso che ne capiremo le ragioni".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

"Nel complesso è stata una giornata produttiva. Il Bahrain è sempre una location complicata, a causa del caldo e delle difficili condizioni climatiche, con tanto vento e polvere. Nella FP1 c'era una decisa mancanza di grip, che rendeva complicata la guida, lottando con tanto sovrasterzo. La FP2 era in condizioni più rappresentative e credo che abbiamo costruito una buona base di preparazione sia a breve che a lungo termine. Il quinto posto in classifica è sempre bello, ma siamo realisti e ci concentriamo totalmente sulle qualifiche di domani".

3 | DANIEL RICCIARDO

"Ho faticato tanto questo pomeriggio, non avendo il ritmo che volevamo. Abbiamo iniziato con la gomma dura, che è stata difficile da mandare in temperatura. Una volta che abbiamo montato le Soft, la situazione è sembrata leggermente migliorare. So che ci sono cose su cui possiamo progredire, specialmente riguardo il bilanciamento della macchina. Abbiamo svolto un sacco di lavoro per avere una migliore comprensione della macchina al box questo pomeriggio, uscendo poi in pista per il long run, che è stato positivo. Non siamo comunque competitivi come dovremmo essere e ovviamente voglio essere più veloce domani. Per cui stasera avremo alcuni compiti da fare".

TORO ROSSO

23 | ALEXANDER ALBON

"È stata una buona giornata. Come abbiamo visto, i distacchi tra i team di centro gruppo sono davvero serrati e questo non lascia alcun margine di errore. Stamattina abbiamo faticato un po’ con il bilanciamento della vettura, me nelle Libere 2 siamo riusciti a sistemare tutto. Restano da fare alcune modifiche stanotte per migliorare ulteriormente le prestazioni della macchina. Ci sono degli elementi che dobbiamo ancora affinare per essere pronti in vista di domani, ma si tratta solo di massimizzare il pacchetto che abbiamo a disposizione per stare davanti ai nostri principali avversari. Sappiamo su cosa lavorare, quindi speriamo di essere più competitivi domani per le qualifiche".

26 | DANIIL KYVAT

"Tutto sommato abbiamo avuto una giornata produttiva. Siamo riusciti a completare il nostro programma odierno e abbiamo effettuato sia run brevi che lunghi, fondamentali durante il venerdì di prove libere! Sembra proprio che in termini di performance, a centro gruppo saremo tutti molto vicini. Stanotte, quindi, lavoreremo sodo per migliorare la macchina in vista di domani, così da poter arrivare nelle posizioni in cui vorremmo essere".



Condividi