F1 | GP Azerbaijan, FP2: Leclerc davanti a Vettel ed Hamilton

F1
GP Azerbaijan, FP2: Leclerc davanti a Vettel ed Hamilton

Le Ferrari comandano la sessione pomeridiana a Baku davanti a Hamilton. Pista sporchissima, due bandiere rosse di 26 Aprile 2019, 16:39

La seconda sessione di prove libere del GP di Azerbaijan ha visto brillare le Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel. I due piloti della Rossa hanno ottenuto i migliori tempi in quella che, di fatto, è stata l'unica ora e mezza a disposizione di team e piloti dopo il disastro del mattino. 

Il monegasco comanda la classifica con il tempo di 1:42.872 con poco più di tre decimi di vantaggio sul compagno di squadra. Il tedesco, a sua volta, ha distanziato di tre decimi e mezzo Lewis Hamilton, terzo con la Mercedes. 

Quarta posizione per la Red Bull di Max Verstappen, a nove decimi dalla testa e con due di vantaggio sulla seconda Mercedes di Valtteri Bottas. Sesto posto per Daniil Kvyat (oggi compie 25 anni) con la Toro Rosso, tempo ottenuto prima di andare a sbattere provocando la seconda bandiera rossa della sessione.

Seguono Carlos Sainz, settimo con la McLaren, davanti ad Albon (Toro Rosso), Gasly (Red Bull) e Norris (McLaren).

Nel finale pericolosa incomprensione tra Magnussen ed Hamilton.

Come annunciato dopo le FP1, George Russell non ha girato a causa dei danni riportati dalla Williams. L'inglese tornerà in pista nelle FP3 di domani. 

Da segnalare due bandiere rosse. Una, già citata, quella per il botto di Daniil Kvyat in curva 8. Prima era stato Lance Stroll a danneggiare la sua Racing Point all'ingresso di curva 2.

Inoltre sono state davvero tante le uscite di pista che hanno causato l'esposizione di bandiere gialle. Da Hamilton a Vettel passando per Bottas, Perez e Norris, quasi tutti i piloti impegnati in pista hanno avuto almeno un momento di apprensione a causa di una pista davvero scivolosissima.

Seguono i tempi di sessione.



Condividi