F1 | GP Azerbaijan 2022, la cronaca della gara

Verstappen vince davanti a Perez e Russell

A seguire la cronaca della gara del GP Azerbaijan 2022, ottava prova del mondiale di F1, vinto da Max Verstappen su Sergio Perez e George Russell.

F1 | GP Azerbaijan 2022, gara: Harakiri Ferrari, Leclerc e Sainz KO. Verstappen vince su Pérez e Russell. Hamilton 4°, Vettel 6°

Sotto il resoconto con la griglia di partenza, situazione penalità e pneumatici.

F1 | GP Azerbaijan 2022: griglia di partenza, penalità e set a disposizione

Tutti i piloti in griglia su pneumatici medium fatta eccezione per Ricciardo, Ocon, Bottas, Stroll e Schumacher su hard.

Inizia il giro di formazione.

Giro 1 | Parte benissimo Perez che brucia Leclerc in curva 1, dietro partenza regolare con Vettel che si prende la P8 su Tsunoda. Perez prova a mettere immediatamente spazio tra sé e Leclerc.

Giro 2 | Continua a spingere Perez che porta a quasi due secondi il gap sul monegasco, mentre Verstappen è molto vicino a quest’ultimo.
Giro 3 | Pressione di Verstappen su Leclerc ma il gap è appena sopra il secondo.
Giro 4 | DRS questa volta per Max ma Leclerc tiene bene.
Giro 5 | Vicinissimo questa volta Verstappen ma Leclerc continua a difendersi bene.

Giro 6 | Il ritmo dei primi tre è molto simile mentre dietro Sainz è parecchio attardato con il gap salito a 4 secondi.
Giro 8 | Verstappen esce fuori dalla zona DRS dopo diversi giri consecutivi.
Giro 9 | Si ferma in curva 4 Sainz: problemi idraulici sulla sua vettura e lo spagnolo è costretto al ritiro. VSC deployed.

Giro 10 | Pit stop per Leclerc, Russell, Hamilton e Vettel che passano su pneumatici hard. Leclerc riesce a mantenere la P3 alle spalle delle due Red Bull. VSC ending.

Giro 11 | Il distacco tra Perez e Verstappen è di circa due secondi mentre Leclerc è a quasi 13 secondi da Verstappen.
Giro 12 | Verstappen si avvicina molto a Perez mentre Leclerc inizia a spingere di più registrando il GPV.
Giro 13 | Bel duello tra Vettel ed Ocon con il tedesco che arriva però troppo lungo in curva 3 e perde la posizione anche su Hamilton e Tsunoda. Bellissima la manovra di Seb per girarsi e tornare in pista.

Giro 14 | GPV di Leclerc che inizia a guadagnare tanto sulle due RB. Verstappen si avvicina molto a Perez, in difficoltà sui suoi pneumatici medi usurati.
Giro 15 | Verstappen passa Perez in curva 1 per la prima posizione.

Giro 16 | Nonostante le difficoltà di gestione degli pneumatici le Red Bull restano ancora in pista per cercare di allungare lo stint e mettere pressione su Leclerc al concludersi della gara.
Giro 17 | Pit stop per Perez – 5.7 secondi – e pneumatici hard. Il messicano rientra in pista in P3 appena davanti a Russell.

Giro 18 | Hamilton passa Ocon per la P9 in curva 3. Pit stop per Verstappen – 3.5 secondi – che rientra in pista in P2 su pnematici hard a 14 secondi da Leclerc.

Giro 19 | GPV di Perez che guadagna un secondo su Leclerc.
Giro 20 | Vola Verstappen adesso. Colpa di scena incredibile: ancora problemi alla power unit per Leclerc che è costretto al ritiro.

Giro 21 | GPV per Verstappen a cui adesso basterà gestire la gara senza dover spingere più di tanto.
Giro 22 | Gasly passa Ricciardo in curva 1 per la P4 mentre Tsunoda si prende la P7 su Ocon in curva 3.
Giro 23 | Problemi sulla Alfa Romeo Sauber di Zhou e ritiro anche per il cinese.

Giro 25 | Vettel si prende la P8 su Ocon in curva 3.
Giro 26 | Hamilton sale in P5 sorpassando Ricciardo in curva 3.
Giro 27 | Alonso in un giro risale in P9 sorpassando prima Magnussen e poi il compagno di squadra Ocon.

Giro 30 | Dopo 30 giri le posizioni dei primi tre sono ormai cristallizzate. Le lotte più importanti sono per le zone più basse della zona punti.
Giro 33 | Problemi per un’altra vettura motorizzata Ferrari: questa volta è la Haas di Kevin Magnussen a doversi fermare per un guasto. VSC deployed.

Giro 34 | Doppio pit stop per le due Red Bull, doppio pit stop anche per le due Mercedes, per Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon – quest’ultimi smarcano gli pneumatici medi per il loro secondo stint.

Giro 35 | VSC ending.
Giro 36 | Hamilton si riprende la P5 su Tsunoda in curva 1, il prossimo obiettivo è Gasly che dista circa 10 secondi e non ha effettuato la seconda sosta.

Giro 37 | GPV di Perez in 1.46.046. Problemi al DRS per Tsunoda.

Giro 39 | Pit stop per Tsunoda per cercare di riparare il guasto al sistema DRS dell’ala posteriore della sua Alpha Tauri.

Giro 41 | Hamilton si porta a meno di tre secondi da Gasly.

Giro 43 | Hamilton è sugli scarichi di Gasly.
Giro 44 | Hamilton sale in P4 sorpassando Gasly in curva 3.

Giro 47 | L’unica posizione in gioco attualmente è la P7 con Alonso che sembra, però, tenere abbastanza agevolmente il margine su Ricciardo.
Giro 48 | Ritiro per guasto anche per Lance Stroll.
Giro 49 | Il distacco tra Verstappen e Perez è di quasi 20 secondi, prova di forza impressionante di Max per ribadire ancora una volta quali sono le gerarchie.
Giro 51 | Inizia l’ultimo giro per Max Verstappen.

Max Verstappen vince il GP Azerbaijan 2022, gara sul velluto per lui dopo il ritiro di Leclerc, quinta vittoria stagionale e primo tentativo di allungo in campionato. Sergio Perez deve accontentarsi della P2 e del GPV, in quanto a performance complessiva Max gli è stato nettamente superiore. Altro podio per George Russell, autore di un’altra gara solidissima e costantemente più veloce del pluriridato compagno di squadra. Buona quarta posizione, nonostante tutto, per Lewis Hamilton che ha condotto una gara consistente nonostante le difficoltà fisiche – più volte lamentate – dovute al bouncing provocato dal porpoising. Quinto è Pierre Gasly che era riuscito a stare davanti ad Hamilton abbastanza agevolmente fino alla seconda VSC quando il suo muretto ha optato per proseguire sullo stesso set di pneumatici hard. Sesta posizione per un ottimo Sebastian Vettel, protagonista dell’episodio più spettacolare della gara con il lungo e giravolta di 180 gradi rapidissima per tornare in pista. Chiudono la top 10 Fernando Alonso, Daniel Ricciardo, Lando Norris ed Esteban Ocon.

Immagine di copertina: Red Bull Content Pool

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS