F1 | GP Azerbaijan 2021: la gara di Pierre Gasly (AlphaTauri), terzo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Azerbaijan 2021 di F1 di Pierre Gasly. Il pilota francese del team AlphaTauri ha chiuso terzo sotto la bandiera a scacchi

GP Azerbaijan 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Prima parte di gara solida di Gasly che nei primi giri è costretto a cedere il passo a Perez ma poi tiene a distanza tutti i suoi avversari senza troppi problemi. Vista la buona gestione delle coperture Soft, è in grado di allungare di più il primo stint rispetto a Leclerc per effettuare la sosta e rimanergli davanti in 4a posizione. Dopo essersi creato un buon margine sul monegasco, cerca di gestire al meglio gli pneumatici ma verso metà gara viene riavvicinato da Leclerc, ma prima che possa iniziare una battaglia tra i due, entra in pista la Safety Car che riavvicina tutti i piloti. Alla ripartenza, Gasly riesce a prendere la scia di Hamilton e prova anche ad attaccarlo ma è costretto a desistere frenando anche prima per evitare il contatto con la Mercedes numero 44. Ciò non gli consente di avere una buona uscita dalla prima curva e viene così affiancato da Vettel che sul rettilineo successivo effettua un ottimo incrocio di traiettoria e si prende la 5a posizione.

L’alfiere dell’AlphaTauri non ha il ritmo per rispondere al tedesco della Aston Martin ma riesce allo stesso tempo a tenere a distanza Leclerc. Grazie al ritiro di Verstappen può affrontare la seconda partenza dalla 4a piazzola e l’errore di Hamilton in frenata in curva 1 gli consente di salire in 3a piazza alle spalle di Vettel e Perez. Staccatosi subito dal pilota tedesco, al successivo passaggio sul traguardo subisce l’attacco da parte di Leclerc che riesce anche a sopravanzarlo ma Gasly, riprendendo la scia del monegasco, riesce a restituirgli il sorpasso. Attaccato nuovamente dalla Ferrari si difende strenuamente e riesce ad evitare di perdere il podio all’ultimo giro. In più il duello tra i due favorisce il rientro di Norris che inizia una battaglia con Leclerc e permette al pilota dell’AlphaTauri di gestire più tranquillamente le ultime curve. Terzo podio in carriera per Gasly e quinto assoluto per la scuderia italiana che sfrutta al massimo le potenzialità del motore Honda e limita al meglio i punti persi dalla Aston Martin nel Mondiale Costruttori.

Immagine di copertina: Twitter / Alphatauri

P300 MAGAZINE

F1 | GP Azerbaijan 2021: la gara di Pierre Gasly (AlphaTauri), terzo

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP Azerbaijan 2021: la gara di Pierre Gasly (AlphaTauri), terzo

Continua a seguirci