F1 | GP Azerbaijan 2021, gara: Perez vince una pazza Baku su Vettel e Gasly! Max e Stroll a muro per le gomme

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

TELEGRAM | Canale News

TELEGRAM | Gruppo

GOOGLE NEWS

TWITTER

INSTAGRAM

Perez approfitta dell’esplosione della gomma di Max e, dopo la sospensione, vince il GP Azerbaijan

Ancora una volta a Baku succede l’incredibile. Sergio Perez vince il GP Azerbaijan 2021 e conquista la seconda vittoria in carriera davanti a Sebastian Vettel con l’Aston Martin e Pierre Gasly con l’AlphaTauri. Una gara che per metà della sua durata non riserva grosse sorprese, a parte il gran recupero di Sergio Perez dalla sesta posizione fino a coprire le spalle ad un Max Verstappen comandante solitario del gruppo, davanti al compagno di squadra e a Lewis Hamilton.

Il primo colpo di scena riguarda Lance Stroll, che sul rettilineo principale vede la sua ruota posteriore sinistra cedere nel corso del 31° giro finendo la sua gara, fino a quel momento ottima, sul muretto. Tra gli altri, ad approfittare alla ripartenza, c’è un gran Sebastian Vettel che recupera posizioni con l’Aston Martin rimasta in pista.

La gara riprende all’insegna delle Red Bull che comandano tenendo a bada Lewis Hamilton fino a quando, a quattro giri dal termine, un altro cedimento ad un’altra posteriore sinistra e sempre sul rettilineo principale costa la gara direttamente al leader di gara Max Verstappen, che scaglia la sua rabbia con un calcione alla gomma afflosciata.

La gara viene sospesa con la bandiera rossa per permettere di rimuovere la monoposto dell’olandese e pulire la pista. A questo punto si decide per far ripartire le monoposto dalla griglia di partenza per una minigara di soli due giri e con gomme cambiate.

Al via Lewis Hamilton, secondo dietro Perez, tenta l’attacco sul messicano ma va lungo in curva 1 e finisce sul fondo. Perez va quindi a vincere davanti a Sebastian Vettel e Pierre Gasly, fantastico terzo con l’AlphaTauri dopo una bella lotta con Charles Leclerc all’inizio dell’ultimo passaggio. Il monegasco in gara non può fare niente contro gli avversari, più veloci di lui e della Ferrari.

Lando Norris, dopo un brutto inizio di gara, risale fino alla quinta posizione davanti ad un fantastico Fernando Alonso con l’Alpine superstite, un brillante Yuki Tsunoda con l’altra AlphaTauri e Carlos Sainz con la seconda Ferrari, autore di un errore dopo il pit stop. A chiudere la top ten ci sono la seconda McLaren di Daniel Ricciardo e l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Ritirati Russell, Verstappen, Stroll ed Ocon.

Verstappen, nella sfortuna, vede il suo vantaggio rimanere intatto in classifica piloti grazie all’errore di Hamilton, restando a 105 punti contro 101. Perez sale in terza posizione con 69. Nei Costruttori Red Bull sale a 174 con Mercedes che resta a 148. Ferrari si porta in terza posizione con 94 contro i 92 della McLaren.

Segue il risultato di gara. A seguire la cronaca completa.


Immagine di copertina: Twitter – Red Bull

P300 MAGAZINE

F1 | GP Azerbaijan 2021, gara: Perez vince una pazza Baku su Vettel e Gasly! Max e Stroll a muro per le gomme

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP Azerbaijan 2021, gara: Perez vince una pazza Baku su Vettel e Gasly! Max e Stroll a muro per le gomme

Continua a seguirci