F1 | GP Austria, FP1: Hamilton si prende subito la vetta

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Lewis Hamilton subito protagonista al Red Bull Ring. Il leader del Mondiale, reduce dalla vittoria di Le Castellet, ottiene il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Austria, con il crono di 1:04.839, oltre un secondo più rapido del miglior tempo ottenuto un anno fa nella stessa sessione. Unico altro pilota capace di infrangere il muro dell’1:05 è stato Valtteri Bottas, staccato di +0.127 dal compagno di box.

Max Verstappen, con la prima Red Bull, ha ottenuto il 3° tempo (+0.233), precedendo Sebastian Vettel (+0.341) e l’altra RB14 di Daniel Ricciardo (+0.644), a lungo fermo ai box per alcuni interventi sulla monoposto (soli 21 giri all’attivo per lui). Con il 6° tempo troviamo Kimi Raikkonen (+0.937), con il gap spiegato da un flatspot alla Remus Kurve nella simulazione di qualifica.

Romain Grosjean, con la Haas, occupa al momento la 7° posizione (+1.189), davanti alla Force India di Esteban Ocon (+1.216), alla Sauber dell’ottimo Charles Leclerc (+1.376) e alla Toro Rosso di Pierre Gasly (+1.555), che va a chiudere la prima metà di classifica.

Così, invece, l’altra metà: Marcus Ericsson (Sauber), Kevin Magnussen (Haas), Carlos Sainz Jr. (Renault), Sergio Perez (Force India), Nico Hulkenberg (Renault), Lance Stroll (Williams), Fernando Alonso (McLaren), Stoffel Vandoorne (McLaren), Brendon Hartley (Toro Rosso, stakanovista di sessione con 44 tornate completate) e Robert Kubica (Williams), al posto di Sergey Sirotkin in questa prima sessione.

Seguono i tempi di sessione.F1 | GP Austria, FP1: Hamilton si prende subito la vetta 

P300 MAGAZINE

F1 | GP Austria, FP1: Hamilton si prende subito la vetta

Continua a seguirci

Avatar of Gianluca Zippo
Gianluca Zippo
Classe 1988. Laureato in Giurisprudenza, ancora in cerca della sua 'strada'.Appassionato di sport in generale, malato in particolare di Formula 1 e calcio, senza disprezzare MotoGP e NBA. Michael Schumacher, Valentino Rossi, Andriy Shevchenko, Marco Pantani e Stephen Curry i miei 'fari'.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP Austria, FP1: Hamilton si prende subito la vetta

Continua a seguirci