F1 | GP Austria 2024, Sprint: Verstappen respinge l’attacco di Norris e vince su Piastri e l’inglese. Sainz 5°, Leclerc 7°

F1 | GP Austria 2024, Sprint: Verstappen respinge l’attacco di Norris e vince su Piastri e l’inglese. Sainz 5°, Leclerc 7°

F1GP AustriaGran Premi
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
29 Giugno 2024 - 12:51
Home  »  F1GP AustriaGran Premi

Verstappen subisce il sorpasso di Norris ma si riprende subito la prima posizione, poi scappa via. Le McLaren finisco alle sue spalle

Max Verstappen ha vinto la Sprint del GP Austria 2024 dopo un avvio thriller nel quale ha dovuto difendersi dall’attacco delle due McLaren. Nei primi giri, complice anche la tripla zona DRS, l’olandese ha dovuto rintuzzare l’attacco deciso di Lando Norris, al quale ha risposto da campione appena una curva dopo per riprendersi la prima posizione.

Tra i due litiganti si è inserito così Oscar Piastri, che ha approfittato della situazione per portarsi davanti al compagno di squadra ma senza riuscire ad impensierire Verstappen.

Una volta libero dal DRS, Verstappen ha impostato il suo ritmo, mettendo decimi tra sé e le McLaren con Norris che, infine, non è riuscito a riprendersi la seconda posizione sul compagno.

Il campione in carica ha così vinto con quattro secondi e mezzo di vantaggio sull’australiano, seguito dall’inglese.

Alle loro spalle, l’alternanza Mercedes Ferrari. George Russell, nell’ultima parte di gara, si è ripreso la quarta posizione persa al via da Carlos Sainz, precedendo lo spagnolo ed il compagno di squadra Lewis Hamilton. Dietro di loro, la seconda Ferrari di Charles Leclerc, leggermente distanziata ma con il monegasco bravo a recuperare tre posizioni al via.

Sergio Pérez non fa meglio dell’ottavo posto (per l’ultiumo punto a disposizione della Sprint) con la seconda Red Bell, precedendo Kevin Magnussen con la Haas e Lance Stroll con l’Aston Martin che chiudono la top ten. Le due Alpine, partite in ottava e nona posizione, perdono terreno e terminano 11a e 12a con Ocon e Gasly.

La prima partenza è stata abortita per la presenza di alcuni fotografi in posizione pericolosa in curva 1. La gara è stata quindi ridotta di un giro, da 24 a 23.

Tutti i piloti partono con gomme medie usate.

La prima partenza viene abortita per la presenza di fotografi in una posizione pericolosa in zona di curva 1. La Sprint viene accorciata di un giro.

Verstappen tiene la posizione su Norris e Piastri, ma sono le due Ferrari a fare il balzo migliore. Sainz si porta in quarta posizione, Leclerc ne recupera tre salendo in settima dietro le Mercedes.

Le McLaren pressano la Red Bull in testa grazie ai tre DRS consecutivi sulla pista di Spielberg.

Grandissima lotta tra Max e Lando. L’inglese entra in curva tre nel quinto giro e l’olandese si riprende di forza la prima posizione in curva 4. Tra i due si infila Piastri che approfitta della lotta per superare il compagno e mettersi in coda alla Red Bull.

Verstappen comanda su Piastri, Norris, Sainz, Russell e Hamilton. Proprio Russell si prende la quarta posizione sullo spagnolo della Ferrari nel corso dell’8° passaggio.

L’11° giro vede Verstappen mettere fuori dalla zona DRS Piastri, mentre le due Mercedes e le due Ferrari iniziano a ricompattarsi tra loto. È la mossa che serviva all’olandese perché da qui in poi riesce ad aumentare leggermente il vantaggio, portandolo a due secondi dopo pochi passaggi.

Norris si riporta sotto il compagno cercando di mettergli pressione, mentre Verstappen allunga ancora di quasi un secondo sull’australiano. Russell, Sainz e Hamilton viaggiano vicini tra loro mentre Leclerc perde terreno quando mancano 6 giri al termine.

Verstappen allunga ancora e si porta a 4 secondi di vantaggio su Piastri, che diventano quattro e mezzo con l’olandese che batte l’australiano e Norris sul traguardo. Russell precede Sainz, Hamilton, Leclerc e Pérez. Magnussen e Stroll chiudono in top ten davanti alle due Alpine.

Segue il risultato della Sprint. Alle 16:00 le qualifiche per la gara di domani.

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live