F1 | GP Austria 2023, FP1: Verstappen prevale sulle Ferrari di Sainz e Leclerc

F1GP AustriaGran Premi
Tempo di lettura: 3 minuti
di Matteo Pittaccio
30 Giugno 2023 - 15:02
Home  »  F1GP AustriaGran Premi

Il fine settimana del GP d’Austria di F1 inizia con Verstappen al comando delle FP1. L’olandese cambia setup per problemi di sottosterzo e, tornato in pista, batte Sainz e Leclerc con una mescola di svantaggio. Alle 17:00 le Qualifiche per definire la griglia della domenica.

I problemi di bilanciamento non fermano Max Verstappen, il più veloce al termine del primo turno di prove del GP d’Austria di F1. Utilizzando le gomme medie il leader del mondiale si è imposto grazie al tempo di 1:05.742, riferimento registrato allo scadere del tempo di un turno tutt’altro che lineare. Nel corso della sessione, infatti, Verstappen si è lamentato più volte di percepire del sottosterzo, decidendo insieme alla squadra di intervenire sull’anteriore a circa quindici minuti dalla bandiera a scacchi. Alla fine il due volte campione del mondo ha staccato di due decimi abbondanti la Ferrari di Carlos Sainz, in pista con gomme morbide nell’ultimo attacco al tempo. Lo spagnolo ha successivamente completato le FP1 con un margine di circa tre centesimi sul compagno Charles Leclerc, leggermente più lento dello spagnolo nel primo e terzo settore.

A seguire le due monoposto di Maranello è stato Lewis Hamilton, in ritardo di mezzo secondo rispetto al tempo di Verstappen. L’anglo-caraibico ha comunque avuto la possibilità di tenersi dietro la Red Bull di Sergio Pérez, che ha optato sullo pneumatico medio per la simulazione qualifica, condividendo la scelta di Verstappen. Sulla stessa strategia Fernando Alonso, ottavo classificato con nove decimi di scarto dal miglior tempo di un turno caldissimo (pista superiore ai 50°).

A proposito di Aston Martin, salendo di qualche casella incontriamo Lance Stroll, che ha perso un pezzo in carbonio dopo aver aggredito il cordolo esterno della prima curva. Disavventura a parte, il canadese ha messo un punto sulle FP1 artigliando il sesto posto con la mescola più morbida portata da Pirelli (C5), scelta anche dal sorprendente Kevin Magnussen, capace di portare la Haas in settima posizione una volta completato il giro secco. Alle spalle del già citato Alonso è comparsa la Mercedes di George Russell, particolarmente attardato sia rispetto alla vetta (0.954″) sia nei confronti di Hamilton, distante quattro decimi. L’inglese ha preceduto un gruppo compattissimo costituito da ben cinque piloti, tutti in lotta per la decima posizione. A prevalere è stata l’Alfa Romeo Sauber di Zhou Guanyu, marcato stretto da Alexander Albon, Oscar Piastri, Nico Hulkenberg e Valtteri Bottas, tutti racchiusi in meno di un decimo di secondo.

Vicine ma non all’altezza della Top10 le Alpha Tauri di Yuki Tsunoda e Nyck De Vries, rispettivamente al quindicesimo e sedicesimo posto, mentre l’aggiornata Williams di Logan Sargeant ha avuto la meglio sulle Alpine di Esteban Ocon e Pierre Gasly. Chiude la classifica Lando Norris, impegnato in una vera e propria sessione di test visto il grande pacchetto di aggiornamenti inaugurato sulla McLaren numero 4 in occasione del GP d’Austria.

F1 2023 | GP AUSTRIA | RISULTATI FP1

F1 2023 | GP AUSTRIA | RISULTATI FP1

Immagine di copertina: Red Bull Content Pool

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: 18:00)
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: 16:30)

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live