F1 | GP Austria 2021, FP1: Verstappen ancora davanti, subito dietro Leclerc e Sainz

Al primo posto c’è sempre l’olandese, di poco davanti alle due Ferrari. Testate le nuove Pirelli Proto.

Stessa pista medesimo leader, Max Verstappen continua a primeggiare al Red Bull Ring ed inizia il fine settimana del Gran Premio d’Austria di F1 con la miglior prestazione nella prima sessione di prove libere. L’olandese, fresco della vittoria nel GP di Stiria, ha totalizzato ben 36 giri e nel run con pneumatici C5  ha fermato il cronometro sul tempo di 1:05.143, precedendo le Ferrari SF21 di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Entrambe le rosse hanno completato 33 giri e nella breve simulazione gara con gomme morbide il passo si è dimostrato costante soprattutto per Leclerc.

Ottimo inizio dunque per le Ferrari in una sessione studiata in prima fase sulle nuove gomme posteriori sperimentali portate da Pirelli. Alle spalle dei portacolori di Maranello troviamo Valtteri Bottas, 4° e davanti ad un ottimo Yuki Tsunoda su Alpha Tauri. Buona sessione inaugurale per Kimi Räikkönen, 6° al calare della bandiera a scacchi con un distacco di circa mezzo secondo da Verstappen e 28 tornate completate.

Il Campione del Mondo in carica Lewis Hamilton termina le FP1 al 7° posto con il tempo di 1:05.709 e 31 giri percorsi. L’anglo-caraibico ha svolto una sessione regolare e l’unica nota da segnalare sta nella richiesta di sostituire il nuovo volante, modificato nella parte posteriore destra rispetto alla versione precedente.

Sergio Perez occupa la 9^ posizione davanti a Pierre Gasly e Lando Norris, l’ultimo della Top 10. Appena fuori dai primi dieci c’è Esteban Ocon, seguito a ruota da Daniel Ricciardo, 12° e Lance Stroll, 13°. Il canadese di Aston Martin è stato protagonista di due fuori pista: il primo arrivato nel tratto centrale del circuito ed il secondo in uscita dall’ultima curva, momento in cui Stroll stava per rilanciarsi verso l’attacco al tempo. Appena tornato sull’acceleratore, il canadese ha perso aderenza al posteriore finendo all’esterno del tracciato ed attraversando l’intero circuito per ripartire senza ulteriori problemi.

Buona la prima per Guanyu Zhou, scelto da Alpine per debuttare nelle FP1 austriache al posto di Fernando Alonso. Il cinese, attualmente leader della FIA F2, ha archiviato 31 giri chiudendo la sessione al 14° posto con 1.271″ di ritardo dalla vetta. Zhou ha preceduto il 4 volte iridato Sebastian Vettel, a sua volta davanti a Callum Ilott, in pista al posto di Antonio Giovinazzi per accumulare km e fare esperienza. Alle spalle di Ilott compare Mick Schumacher, 17°, davanti ad un ottimo Roy Nissany (terza new entry delle FP1), capace di battere nella caccia al tempo il temporaneo compagno di squadra Nicholas Latifi. Chiude la classifica Nikita Mazepin, 20° con più di due secondi di svantaggio dal leader di sessione.

FORMULA 1 | 2021 AUSTRIAN GP | RISULTATI FP1

FORMULA 1 | 2021 AUSTRIAN GP | RISULTATI FP1
Fonte: @f1 – Twitter

L’attività della Formula 1 al Red Bull Ring riprenderà oggi alle ore 15:00 con la seconda sessione di prove libere.

Immagine di copertina: Twitter – F1

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS