F1 | GP Australia 2022, qualifiche: Pole fantastica di Leclerc davanti a Verstappen e Pérez (sotto investigazione). Sainz 9°

Pole position per Leclerc con un terzo settore fantastico a Melbourne. Sfortunato Sainz, partirà nono nel GP Australia

Charles Leclerc ha conquistato la Pole position del GP Australia 2022 con un bellissimo giro al fine del Q3, concluso in 1:17.868 (unico sotto il minuto e 18). Per il monegasco è la seconda Pole dell’anno dopo quella del Bahrain, l’undicesima della carriera a bordo di una fantastica Ferrari F1-75. Erano quindici anni che la Rossa non conquistava al partenza al palo nel GP d’Australia.

Al fianco di Leclerc partirà Max Verstappen. Il campione del mondo in carica ha lamentato problemi nel riuscire a spingere al 100% la sua RB18 ma, alla fine, è riuscito a limitare i danni con la prima fila, a 286 millesimi. Alle sue spalle, al momento, c’è Sergio Pérez. Il compagno di squadra dell’olandese è terzo ma sotto investigazione per non aver rallentato sotto bandiere gialle in Q2 dopo un lungo di George Russell. Sarà ascoltato dai commissari ma rischia una penalità in griglia.

Riscatto McLaren, che piazza Lando Norris al quarto posto riportando la MCL36 ai valori attesi ad inizio anno dopo due gare difficili. Arriviamo alla Mercedes. Lewis Hamilton, con un giro finale, è riuscito a mettersi davanti al compagno di squadra George Russell, alle sue spalle per poco meno di un decimo. Le Mercedes, comunque, sono indietro, quasi un secondo lontane dalla Ferrari e con incredibili problemi di porpoising. La McLaren ha portato in Q3 anche Daniel Ricciardo, settimo davanti all’Alpine superstite di Esteban Ocon in Q3. Il francese è ottavo, mentre Fernando Alonso è stato protagonista di un incidente nel suo primo tentativo, causato da un problema alla sua Alpine, mentre stava per far segnare un giro da potenziale seconda fila. La conseguente bandiera rossa colpisce le ambizioni di Carlos Sainz. Lo spagnolo della Ferrari ha visto accendersi la bandiera rossa sul suo volante poco prima di concludere il suo primo giro della Q3. Mentre, nel secondo, dopo aver avuto difficoltà ad accendere la monoposto, uno scarto della F1-75 ha rischiato di mandarlo a muro nella chicane veloce 9-10, penalizzando il suo unico giro. Alla fine Carlos deve accontentarsi della nona posizione in griglia.

Il Q1 ha visto una bandiera rossa per uno scontro incredibile tra Lance Stroll e Nicholas Latifi. I due non si sono compresi su chi doveva stare davanti con il risultato di due monoposto danneggiate di cui una a muro, la Williams. Williams che, poi, ha visto la monoposto di Albon ferma al termine del Q1, con un rinvio di inizio del Q2 di alcuni minuti. In casa Aston notte fonda anche con Sebastian Vettel. I meccanici, dopo il botto della FP3, hanno approfittato della bandiera rossa per permettere al tedesco una one shot al termine della sessione, ma Sebastian non è comprensibilmente riuscito a completare un giro buono per salire in Q2.

In Q2 esclusi Gasly, Bottas, Tsunoda, Zhou e Schumacher. Per Bottas si interrompe una striscia positiva di accessi in Q3 lunga 103 apparizioni, da Australia 2017.

Seguono i tempi delle qualifiche: a seguire la cronaca completa e le dichiarazioni dei piloti di questa giornata.

Formula E | Roma ePrix 2022: Edoardo Mortara comanda la FP1

Immagine di copertina: ANSA

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS