F1 | GP Arabia Saudita 2021: la gara di Pierre Gasly (AlphaTauri), sesto

Segue l’analisi del GP Arabia Saudita 2021 di F1 di Pierre Gasly. Il pilota francese del team AlphaTauri ha chiuso sesto sotto la bandiera a scacchi

GP Arabia Saudita 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Scatto difficile per Gasly che viene infilato subito da Ocon e Norris scendendo così in 8a posizione. Qualche giro dopo è costretto a lasciare strada anche a Ricciardo, ma grazie alla scelta di non rientrare in pit-lane durante il regime di Safety Car, guadagna la posizione sull’inglese della McLaren e su Perez alla successiva bandiera rossa. La seconda partenza è più efficace per il francese che riesce ad evitare contatti e sfrutta quello tra Leclerc e il messicano della Red Bull per salire in 6a piazza. Tenuto Giovinazzi a distanza, Gasly non ha il ritmo per riavvicinarsi a Ricciardo e con il passare delle tornate si allontana sempre di più.

Senza minacce provenienti dagli avversari alle sue spalle, l’alfiere della Alpha Tauri può limitarsi a tenere la macchina in pista per tutti i giri rimanenti perché solo a pochi passaggi dalla fine viene rimontato dalle Ferrari senza però mai rischiare di essere attaccato. Con gli 8 punti guadagnati, Gasly non consente all’Alpha Tauri di recuperare terreno sulla Alpine ma arrivando a 100 nel Mondiale Piloti certifica il 2021 come la sua migliore stagione in Formula 1 battendo anche quella in cui aveva trascorso metà anno in Red Bull.

Immagine di copertina: Twitter / Alphatauri

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS