F1 | GP Arabia Saudita 2021: la gara di Daniel Ricciardo (McLaren), quinto

Segue l’analisi del GP Arabia Saudita 2021 di F1 di Daniel Ricciardo. Il pilota australiano del team McLaren ha chiuso quinto sotto la bandiera a scacchi

GP Arabia Saudita 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Buona prima parte di gara per Ricciardo che nel corso del primo giro sopravanza Tsunoda e Giovinazzi per accodarsi a Gasly. Dopo qualche passaggio riesce a liberarsi anche del francese per salire in 8a posizione prima che la Safety Car e i successivi rientri ai box gli consentano di issarsi fino alla 5a. Cambiate a sua volta le coperture durante la bandiera rossa, effettua la seconda partenza dalla 5a casella e può sfruttare l’errore in frenata di Bottas per salire al 4° posto alle spalle di Ocon. Anche dopo la terza ripresa dalla griglia rimane alle spalle del francese ma riesce ad avvicinarsi al francese solo durante le attivazioni della Virtual Safety Car senza però avere mai la velocità necessaria per sopravanzarlo.

Negli ultimi giri i suoi tempi si alzano in maniera evidente, a causa dell’usura delle coperture Medie che è stato costretto a montare essendo partito con le Dure, ed oltre ad allontanarsi da Ocon viene rimontato da Bottas dal quale sembra in grado di difendersi ma alla fine è costretto a cedere. Se non altro, tiene a distanza Gasly per non perdere altre posizioni e cogliere un ottimo risultato alla bandiera a scacchi. Dopo tre gare molto difficili, Ricciardo torna in zona punti beneficiando della situazione creatasi dopo la prima bandiera rossa ma ciò consente alla McLaren di recuperare un solo punto alla Ferrari nel Mondiale Costruttori.

Immagine di copertina: Twitter / McLaren

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS