F1 | GP Arabia Saudita 2021: la gara di Carlos Sainz (Ferrari), ottavo

Segue l’analisi del GP Arabia Saudita 2021 di F1 di Carlos Sainz. Il pilota spagnolo del team Ferrari ha chiuso ottavo sotto la bandiera a scacchi

GP Arabia Saudita 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Prima parte di gara all’attacco per Sainz che nonostante le coperture Dure montate in partenza si rende protagonista di una buona rimonta. Sopravanzati Russell e Raikkonen, prima della Safety Car si libera, non senza faticare, anche di Tsunoda, Alonso e Giovinazzi. Avendo già montato la mescola più dura, non rientra ai box come il compagno di scuderia e quando viene esposta la prima bandiera rossa si stabilizza in 9a piazza. Costretto a montare le gomme Medie alla seconda partenza, rimane bloccato come Leclerc dai duelli davanti a lui venendo nel frattempo infilato da Tsunoda e Vettel.

Sfruttando il contatto tra i due piloti che lo avevano sopravanzato, torna al 9° posto e ingaggia un duello con il monegasco che lo vede uscire vincitore non senza aver perso tempo prezioso per riprendere altri piloti a fine gara. Infatti, lo spagnolo riesce a rimontare sul solo Giovinazzi mentre non riesce a ricucire su Gasly prima della bandiera a scacchi. In più, a poche tornate dalla fine, i suoi tempi si alzano parecchio a causa delle coperture molto usurate ed è così costretto a lasciare strada a Leclerc. Buona rimonta, comunque, per Sainz dopo la partenza dalla 15a casella; per l’alfiere della Ferrari si tratta della quattordicesima gara consecutiva in zona punti e comunque vada sarà la miglior striscia in assoluto per tutti i piloti nel 2021.

Immagine di copertina: Twitter / Ferrari

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS