F1 | GP Abu Dhabi, FP1: Bottas il più veloce, Verstappen secondo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Le prime prove libere dell’ultimo Gran Premio della stagione, ad Abu Dhabi, si sono concluse con Valtteri Bottas e la Mercedes subito al comando. Il finlandese ha segnato un tempo di 1:36.957 su gomma media, precedendo di mezzo secondo la Red Bull di Max Verstappen che invece ha ottenuto la sua miglior prestazione su gomma morbida. Per quanto riguarda il vice-campione del mondo bisogna segnalare la sostituzione di ICE, turbo e MGU-H sulla sua power unit che lo obbligherà a scattare dall’ultima posizione nella gara di domenica.

Riferimenti cronometrici da non prendere eccessivamente in considerazione, poiché si è trattato di una sessione svoltasi di giorno quando invece i momenti più importanti di questo fine settimana si verificheranno quando il sole sarà già calato, tra il tramonto e la prima serata, ma nel frattempo il team che anche quest’anno ha fatto incetta di titoli non ha perso occasione di comandare la classifica per l’ennesima volta.

Terzo Lewis Hamilton, che nella prima parte del turno è sceso in pista con il numero 1 sul musetto della sua Mercedes. A seguito di un piccolo problema al motore patito dopo circa mezzora, tuttavia, il sei volte iridato ha deciso prontamente di tornare al suo #44 segnando poi un tempo di 1:37.591 su gomma morbida.

Quarta piazza per la Red Bull di Alexander Albon davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel, che ad un paio di minuti dal termine ha causato la seconda bandiera rossa finendo in testacoda alla curva 19. La vettura #5, intraversatasi in accelerazione, a bassa velocità, ha colpito la barriera esterna senza però riportare grossi danni a parte lo scoppio della gomma posteriore sinistra. Il distacco del tedesco da Bottas, a parità di gomma ma tenendo sempre presente la premessa di cui sopra, ammonta a poco meno di due secondi.

Buona sessione per il team Haas, con Romain Grosjean sesto e Kevin Magnussen ottavo, intervallati dalla Ferrari di Charles Leclerc. Antonio Giovinazzi sulla Sauber-Alfa Romeo e Nico Hülkenberg sulla Renault hanno completato la top ten di questo primo turno. Lando Norris ha chiuso 11° con la prima McLaren, davanti alla Racing Point di Lance Stroll.

La prima interruzione con bandiera rossa è stata causata dalla rottura del motore sulla Renault di Daniel Ricciardo, che ha sparso olio nella zona dell’ultima curva. Il pilota australiano, con appena 12 giri completati, ha concluso la FP1 in penultima posizione. Non dovrebbero esserci problemi per il resto del weekend, poiché la power unit in questione era di vecchia specifica.

Segnaliamo infine anche i problemi di salute che hanno colpito nelle ultime ore George Russell. Il giovane pilota britannico della Williams ha completato regolarmente la sessione, percorrendo 24 giri e segnando l’ultimo miglior tempo, ma la squadra di Grove ha già allertato Sergey Sirotkin qualora Russell non dovesse essere in grado di proseguire il weekend.

La seconda sessione di libere prenderà il via alle 14:00 italiane.

Classifica:

F1 | GP Abu Dhabi, FP1: Bottas il più veloce, Verstappen secondo

Immagine copertina: Mercedes AMG F1 Twitter

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE