F1 | GP Abu Dhabi 2022, Verstappen in conferenza stampa: “Comportamento inaccettabile di tante persone, anche in questo Paddock”

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
17 Novembre 2022 - 15:45

Verstappen parla dopo il caso scoppiato ad Interlagos tra lui e Pérez

Dopo il comunicato Red Bull di condanna per l’odio online ricevuto dopo il GP di San Paolo, è toccato direttamente a Max Verstappen parlare di quanto successo ad Interlagos e delle reazioni che gli eventi in Brasile hanno scatenato tra i media e sui social. In questo va ricordato che, insieme a Mercedes e Alpine, Red Bull ha collaborato con Arwen AI per la creazione di una piattaforma di controllo sui contenuti d’odio online, promossa dalla FIA.

Il campione del mondo ha parlato degli insulti ricevuti non solo verso di sé ma anche nei confronti della sua famiglia, definendo la cosa come inaccettabile. Questi alcuni stralci del suo intervento in conferenza stampa ad Abu Dhabi.

“C’è stato un problema di comunicazione tra sabato e domenica, non abbiamo gestito bene l’eventualità di uno scambio di posizioni e quando mi hanno parlato via radio avrebbero dovuto conoscere la mia risposta dalle settimane precedenti. Dopo la gara abbiamo discusso e messo sul tavolo tutti gli argomenti, risolvendo la questione. A posteriori avremmo dovuto avere prima questa conversazione. Non sono un cattivo compagno e ho sempre messo il team davanti a tutto perché questo è uno sport di squadra.

Non ho fatto una bella figura nei media anche se molti non hanno la chiara visione per avermi offeso in questo modo ed è abbastanza ridicolo onestamente. Molti non sanno come lavoro all’interno del team e cosa il team apprezza di me. Tutto quello che ho letto è piuttosto disgustoso. Hanno iniziato ad attaccare la mia famiglia, mia sorella, mia madre, la mia fidanzata, mio padre e questo secondo me va ben oltre il limite se non si conoscono i fatti o quello che sta succedendo. Questa storia deve finire: se si ha qualcosa contro di me è un conto ma toccare la mia famiglia è inaccettabile.

Non capisco quando la gente che non ha chiara la situazione inizia ad attaccarmi in questo modo. Magari un giorno alcuni capiranno che cosa è successo davvero, perché è un comportamento inaccettabile da parte di tante persone, non solo nei media ma anche in questo Paddock ad essere onesto. Non si tratta solo di fan. Quello che in tanti hanno scritto su di me è ridicolo”.

Immagine: Media Red Bull