F1 | GP Abu Dhabi 2022, nessuna penalità per Lewis Hamilton per aver passato Magnussen con bandiera rossa in FP3

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
19 Novembre 2022 - 14:38

Niente penalità per Lewis Hamilton dopo l’episodio delle FP3 del GP Abu Dhabi 2022

Gli Steward del GP Abu Dhabi 2022 hanno deciso di non penalizzare Lewis Hamilton dopo l’investigazione di questa mattina. Durante le FP3, Hamilton ha superato la Haas di Kevin Magnussen in regime di bandiera rossa, attivata per la perdita di un pezzo dall’AlphaTauri di Pierre Gasly.

Nel comunicato i commissari hanno riconosciuto sia il sorpasso dell’inglese nei confronti di Magnussen, sia, grazie alla telemetria, il fatto che Hamilton ha immediatamente lasciato l’acceleratore e frenato nel momento in cui i pannelli rossi si sono accesi in pista.

La differenza di velocità tra la Mercedes e la Haas (288 km/h per Hamilton, 126 per Magnussen) nell’approccio di curva 5, dove è avvenuto l’episodio, ha contribuito al fatto che Hamilton non abbia potuto evitare il sorpasso mentre controllava dagli specchietti la presenza di altre macchine alle sue spalle.

I commissari, oltre a riconoscere che Hamilton ha fatto il possibile per restare all’interno delle regole, hanno anche fatto riferimento ad un episodio simile relativo al GP d’Olanda 2021 con protagonista Max Verstappen, nel quale non erano stati presi provvedimenti nei confronti dell’olandese.

Seguono il comunicato ufficiale e anche quello relativo all’episodio di Verstappen.

F1 | GP Abu Dhabi 2022, nessuna penalità per Lewis Hamilton per aver passato Magnussen con bandiera rossa in FP3

Immagine di copertina: Media Mercedes