F1 | GP Abu Dhabi 2021: la gara di Yuki Tsunoda (AlphaTauri), quarto

Segue l’analisi del GP Abu Dhabi 2021 di F1 di Yuki Tsunoda. Il pilota giapponese del team AlphaTauri ha chiuso quarto sotto la bandiera a scacchi

GP Abu Dhabi 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Buono spunto del giapponese che infila Bottas nel corso del primo giro e si mette all’inseguimento di Leclerc. Anche se non trova mai il varco per sopravanzarlo, gli rimane sempre molto vicino e quando il monegasco commette un errore nel primo settore, ne approfitta immediatamente. La partenza con le coperture Medie gli consente di allungare la prima parte di gara e, risalito fino alla 3a posizione, rientra ai box per poi ritrovarsi 10°, ma alle spalle di Leclerc.

Come era successo nei primi giri, non riesce ad attaccarlo con convinzione e lo sopravanza solo quando il pilota della Ferrari rientra ai box per la seconda volta. Guadagnata la posizione anche su Gasly ed Alonso dopo la loro sosta, non ha il ritmo per andare a riprendere Bottas e si limita a controllare la rimonta del compagno di scuderia. Salito di una posizione grazie alla foratura di Norris, la Safety Car alla fine gli dà la possibilità di rientrare nuovamente in pit-lane per montare le gomme Soft e provare a guadagnarsi il podio negli ultimi giri.

Infatti, il ritiro di Perez lo fa salire al 5° posto e nel corso dell’ultimo giro, si libera dei doppiati e attacca Bottas alla staccata di curva 6. Il finlandese rimane quasi sorpreso e non può difendersi, così Tsunoda può mettersi indisturbato alla rincorsa di Sainz, anche se non riesce ad accodarsi e tentare un attacco prima del traguardo. Il pilota della Alpha Tauri ottiene comunque il miglior risultato in carriera e torna in zona punti per la prima volta dal Gran Premio degli Stati Uniti.

Immagine di copertina: Twitter / Alphatauri

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS