F1 | GP Abu Dhabi 2021, la cronaca della gara

Max Verstappen vince davanti a Lewis Hamilton e Carlos Sainz

A seguire la cronaca della gara del GP Abu Dhabi 2021, vinto da Max Verstappen su Lewis Hamilton e Carlos Sainz con l’olandese che si laurea Campione del mondo per la prima volta in carriera.

Tensione palpabile in griglia, tutti gli occhi sono puntati su Max e Lewis. Ultima gara in carriera per la leggenda Kimi Raikkonen.

Queste sono le gomme al via:

F1 | GP Abu Dhabi 2021, la cronaca della gara

Giro 1 | Scatto eccezionale di Hamilton, sorpreso alla prima staccata Verstappen. Sul rettilineo del secondo settore risponde in staccata di curva 6 Max ma Hamilton taglia la variante e resta davanti. Perez e Sainz passano Norris e Leclerc e Tsunoda passano Bottas. Subito polemiche in radio per Max.
Giro 2 | Hamilton non cede ancora la posizione, investigazione non necessaria secondo la Direzione gara. GPV di Hamilton in 1.28.791.
Giro 3 | Duello Norris – Leclerc con l’inglese che resta davanti. GPV di Hamilton in 1.28.587.


Giro 5 | Stessi tempi per i primi tre che sono racchiusi in 4 secondi.
Giro 7 | GPV Hamilton: 1.28.550. Max resta comunque sui tempi del rivale. Si stacca invece Perez mentre il gruppo di Sainz, Norris, Leclerc, Tsunoda e Bottas sono ormai lontanissimi.
Giro 9 | Hamilton allunga a quasi 3 secondi su Verstappen e 6.5 secondi su Perez.
Giro 10 | GPV di Hamilton in 1.28.216, Max è a 3.5 secondi.


Giro 11 | Ancora GPV di Hamilton in 1.28.134, il gap sale a 4.5 secondi.
Giro 12 | Difficoltà per Verstappen, pneumatici posteriori surriscaldati.

Giro 14 | Pit stop per Verstappen in 2.1 secondi (gomme hard). Esce in P5 dietro Norris. Lungo di Leclerc e duello con Tsunoda. Verstappen passa Norris.
Giro 15 | Pit stop per Hamilton in 2.4 secondi (gomme hard) e rientra in pista in seconda posizione davanti a Sainz. Tsunoda passa Leclerc per la P7.
Giro 16 | Pit stop per Leclerc ed Ocon che rientrano rispettivamente in P16 e P18 su pneumatici Hard. GPV per Lewis in 1.27.833 che accorcia a meno di 8 secondi da Perez.

Giro 17 | GPV di Hamilton in 1.27.780 che guadagna 2 secondi su Perez. Pit stop per Norris e Giovinazzi che reintrano in P13 e P18.
Giro 18 | Verstappen passa Sainz per la terza posizione. Crollano le prestazioni di Perez e Hamilton si fa sotto.
Giro 19 | Pit stop per Ricciardo che monta pneumatici Hard e rientra in P17.
Giro 20 | Pit stop per Sainz che rientra in pista in P8. Duello incredibile tra Perez ed Hamilton con il messicano che resiste in modo encomiabile e Max accorcia tantissimo, 5 secondi guadagnati.
Giro 21 | Lewis passa Perez ma Verstappen si trova a meno di due secondi dal rivale.

Giro 22 | Pit stop per Perez che monta pneumatici Hard e rientra in P5 dietro Tsunoda e Bottas.
Giro 23 | GPV di Hamilton in 1.27.663 che allunga a 2.5 secondi.
Giro 24 | Pit stop per Tsunoda e Vettel che rientrano rispettivamenti in P10 e P16.
Giro 25 | Recap posizioni: Hamilton, Verstappen, Bottas, Perez, Alonso, Gasly, Sainz, Norris, Leclerc, Tsunoda i primi 10. Troviamo poi Ocon, Ricciardo, Latifi, Russell, Giovinazzi, Vettel, Stroll, Raikkonen, Schumacher.
Giro 26 | Procede lentamente Kimi Raikkonen, problemi ai freni. Finisce con un ritiro la carriera leggendaria di Iceman
Giro 27 | Ritiro anche per Russel, problemi al cambio.
Giro 29 | GPV per Hamilton in 1.27.484. Verstappen si allontana a più di 4 secondi.

Giro 31 | Pit stop per Bottas che monta pneumatici Hard e rientra in P9 dietro Leclerc.
Giro 32 | GPV di Hamilton in 1.27.444. Bottas prova ad attaccare Leclerc ma il monegasco resiste.
Giro 33 | Ancora duello Bottas – Leclerc, il ferrarista resiste.
Giro 34 | Bottas passa Leclerc per la P8 in curva 6.
Giro 35 | Procede lentamente Giovinazzi, problemi al cambio. Finisce così, al momento, la sua carriera in Formula 1.
Giro 36 | Virtual Safety Car. Pit stop per Leclerc che monta pneumatici Medium e rientra in P12.
Giro 37 | Pit stop per Verstappen che rientra, comunque, in seconda posizione su pneumatici Hard. Pit anche per Perez, Alonso e Gasly: il messicano resta in P3, Alonso e Gasly rientrano in P8 e P9.

Giro 38 | Duello Alonso-Tsunoda per la P7, Alonso passa. Verstappen è a 16 secondi da Hamilton ma gomme più fresche di 23 giri. GPV per Verstappen in 1.26.321.
Giro 39 | Tsunoda torna nuovamente davanti ad Alonso. GPV di Max in 1.26.103.
Giro 40 | Accorcia a 14.8 secondi Verstappen.

Giro 42 | Gasly passa Alonso per la P8.
Giro 44 | Verstappen sembra non guadagnare abbastanza ma la tensione resta altissima.
Giro 48 | Traffico per Lewis che perde un secondo da Max.

Giro 49 | Slow puncture per Norris che rientra ai box e torna in pista in P9 dietro Alonso. Sainz è così quinto nel mondiale piloti.
Giro 50 | Norris passa Alonso per la P8.
Giro 52 |
Eccezionale il ritmo di Hamilton con pneumatici molto usurati.
Giro 53 | Safety Car per incidente nel settore 3 di Latifi. Verstappen rientra e monta gomme Soft.

Giro 55 | Ritiro per Perez. 5 auto tra Hamilton e Verstappen.
Giro 57 | Safety Car ending.

Giro 58 | Finale incredibile con Verstappen ed Hamilton che ci regalano un duello storico e indimenticabile. Max la spunta con un sorpasso da urlo in curva 5, Hamilton prova a replicare di curva 6 e 9 ma Super Max difende eroicamente e tiene la posizione fino alla bandiera a scacchi.

Max Verstappen è il campione del mondiale 2021 della Formula 1, Lewis Hamilton e la Mercedes abdicano (parzialmente vista la vittoria dell’ottavo titolo costruttori) dopo un dominio durato 7 anni. Abbiamo avuto un duello finale degno di questi due fenomenali piloti, entrambi avrebbero meritato il titolo. Carlos Sainz finisce il suo primo anno in Ferrari con un podio e il quinto posto nel mondiale piloti. A seguire un grandissimo Tsunoda e il suo compagno Gasly, poi l’altra Mercedes di Valtteri Bottas (all’ultima gara con il team anglo-tedesco), la McLaren di Lando Norris, le Alpine di Alonso ed Ocon e Charles Leclerc a chiudere la top ten.

Immagine di copertina: ANSA

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS