Matomo

F1 | Gli ascolti TV del GP Emilia Romagna 2020: Imola e diretta favoriscono l’audience

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il GP Emilia Romagna è il terzo GP F1 più visto del 2020 nel nostro paese. Ecco tutti gli ascolti

L’italia e le dirette aiutano gli ascolti. Si può riassumere così il dato del Gran Premio dell’Emilia Romagna. La gara di Imola, vinta da Lewis Hamilton, è il terzo GP più visto del 2020 nel nostro paese dopo quelli di Toscana ed italia.

Passiamo ai dati: gli spettatori medi su SKY sono stati 950.000, con un aumento a 1 milione e 300 mila dopo la fine della partita del Milan, iniziata alle 12.30. Su TV8, che ha trasmesso la gara in diretta, gli spettatori sono stati invece 1.835.000. Non c’è un dato relativo al 2019 visto che questa era la prima edizione di questo Gran Premio.

Come si fa in questi casi il riferimento è con il GP del Portogallo della settimana precedente, che aveva raccolto 2.399.000 spettatori. Imola totalizza 2.785.000 spettatori, il terzo dato più alto del 2020 dietro Mugello e Monza, anche grazie alla diretta contemporanea ed al ritorno della Formula 1 sul tracciato intitolato ad Enzo e Dino Ferrari.

Inutile fare riferimenti con le vecchie edizioni del Gran Premio di San Marino. L’ultima, nel 2006, era stata vista da ben dieci milioni e 232.000 spettatori sulla Rai, che trasmetteva però in chiaro in diretta in un altro periodo storico per la TV e per la competitività della Ferrari.

La media annuale degli ascolti 2020 sale a 2.428.000 spettatori, sempre oltre 600.000 sotto il dato più basso del 2018.

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE