F1 | Franz Tost sulla AlphaTauri AT04: “Penso saremo tutti molto vicini in termini di prestazioni”

F1News
Tempo di lettura: 5 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
12 Febbraio 2023 - 12:15
Home  »  F1News

Seguono le dichiarazioni di Franz Tost, Team Principal, dopo la presentazione della livrea della AlphaTauri AT04

Il Team Principal di AlphaTauri, Franz Tost, ha rilasciato le prime dichiarazioni sulla nuova stagione del Team, sui piloti e sulla nuova monoposto.

I regolamenti tecnici sono sostanzialmente simili quest’anno, quindi il cambiamento più significativo per la squadra è l’ingresso di Nyck De Vries. Nonostante abbia partecipato solo a un GP, ha un’ampia esperienza nelle corse e ha già conquistato diversi campionati. Quali sono le aspettative riguardo alla sua prestazione in pista e alla sua collaborazione con la squadra per lo sviluppo della vettura?

“Nyck De Vries ha preso parte a una sola gara di Formula 1 lo scorso anno a Monza, dove ha ottenuto una prestazione straordinaria. Nonostante ciò, possiede un’ampia esperienza nelle corse, avendo trionfato in molte gare e campionati nelle categorie in cui ha gareggiato. Sono certo che saprà raggiungere buoni risultati durante la stagione e andare a punti in gara.”

E che dire dello sviluppo della vettura durante la stagione? Pensi che potrebbe essere complicato per lui?

“Nyck è dotato di un’eccellente preparazione tecnica e di una concentrazione invidiabile. Durante il test Young Driver di Abu Dhabi della scorsa stagione, alla guida della nostra vettura, ha dato un ottimo feedback tecnico agli ingegneri. Ritengo che riuscirà ad abituarsi velocemente alla nuova macchina e che il suo contributo sarà prezioso, poiché, come accennato in precedenza, conosce bene le sfide tecniche della Formula 1. Credo sia uno dei piloti più abili nell’interpretare le prestazioni tecniche della vettura”.

In passato, hai detto che secondo te un pilota ha bisogno di tre anni per poter dare il meglio di sé in F1. Cosa significa questo per Yuki che, proprio quest’anno, è alla sua terza stagione con Scuderia AlphaTauri? Cosa ti aspetti da lui?

“Lo scorso anno, Yuki ha faticato con la vettura. Tuttavia, prevedo che quest’anno avremo una macchina più competitiva e, pertanto, Yuki deve sempre puntare a qualificarsi per il Q3 e di andare a punti in gara. Con la sua abilità e l’esperienza acquisita nelle due stagioni in Formula 1, sono certo che sarà in grado di gestire al meglio la situazione ed è logico aspettarsi da lui che consegua un maggior numero di punti rispetto all’anno precedente.”

I nuovi regolamenti hanno reso le gare più competitive, ma non hanno significativamente influito sui valori in pista. Pensi che quest’anno, con un limite dei costi più basso e le regole riviste per i test nella galleria del vento, possiamo aspettarci cambiamenti o dovremo attendere ancora un paio di stagioni?

“Penso saremo tutti molto vicini in termini di prestazioni. Anche se i tre grandi team hanno ancora un vantaggio per quanto riguarda le infrastrutture e il personale, sono convinto che nel 2023 le performance saranno molto più simili. Inoltre, non mi aspetto che ci sia un solo pilota con un vantaggio così grande da poter vincere il campionato in anticipo, come è successo l’anno scorso con Verstappen. Penso ci attenda una lotta serrata che andrà avanti fino alla fine della stagione, proprio quello che i tifosi, gli spettatori e noi tutti vogliamo vedere.

Quest’anno abbiamo in programma 23 gare, tra cui una terza tappa negli Stati Uniti, e anche 6 weekend Sprint. Cosa ne pensi di questo calendario sia per i team che per i fan?

Purtroppo, avremo una gara in meno rispetto a quanto previsto, con 23 gare in programma. Il calendario è stato programmato in modo equilibrato, dall’inizio di marzo alla fine di novembre, per cui non mi aspetto problemi. Il fatto che sia il numero giusto di gare dipende anche da quanto sia serrata la competizione. Se le gare sono emozionanti con molte lotte e sorpassi, allora 23 o 24 gare non sembreranno sufficienti e la gente vorrà vedere di più. Se invece sono noiose, con una o due auto che dominano, allora anche 10 gare sembrerebbero troppe. Dipende tutto dalla qualità dello spettacolo”.

Ultimamente, i cambi di Team Principal hanno destato maggiore interesse rispetto ai cambi di pilota. Tu sei il secondo Team Principal più longevo, con questa squadra dal 2006. Qual è il segreto della tua longevità nel lavoro?

“Mi piace il mio lavoro. Amo la Formula 1, ma ovviamente dobbiamo ottenere successi e fare una buona stagione, perché questo è fondamentale per la continuità. Altrimenti, la squadra potrebbe essere rivista. Questo è come funziona di solito nel mondo degli affari.”

AlphaTauri lancerà quest’anno la sua collezione A/I insieme alla livrea della AT04 a New York. Non vedi l’ora di assistere a un evento così speciale?

“Siamo entusiasti di presentare la livrea dell’AT04 e la nuova collezione di AlphaTauri a New York City. Quest’anno, con l’aggiunta di una terza gara negli Stati Uniti, è un momento perfetto per AlphaTauri per fare il suo ingresso in un mercato così importante come quello americano. Non vediamo l’ora di vedere la nuova collezione e come sarà accanto alla nostra nuova vettura durante la New York Fashion Week.”

Il team ha recentemente annunciato PKN ORLEN come il nuovo principal partner per la stagione 2023 e oltre. Quali sono le aspettative nei confronti di questa partnership?

“Per noi è fantastico poter iniziare la stagione con un nuovo partner, specialmente uno così grande e affine alla Scuderia AlphaTauri, com’è ORLEN. Essendo una delle aziende leader nel settore petrolifero e del gas in Europa centrale, hanno un approccio progressista e sostenibile, in linea con i valori del nostro team. Sono elettrizzato di vedere come questa partnership crescerà nei prossimi anni”.

Immagine: AlphaTauri

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#10 | GP SPAGNA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

21/23 giugno | Barcellona
Circuit de Catalunya | 66 Giri

#spanishgp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
P1: Norris
FP2: Ven 17:00-18:00
P1: Hamilton
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: Sab 18:30)
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: Dom 18:00)

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live