F1 Esports | Pro Championship 2021: Rasmussen trionfa a Silverstone, Kiefer conquista Monza

Doppietta Red Bull nella terza serata della F1 Esports Pro Championship

La seconda settimana d’azione dell’F1 Esports Pro Championship si è aperta con i protagonisti del campionato che si sono misurati su due circuiti storici della Formula 1 come Silverstone e Monza, teatro rispettivamente del quarto e quinto appuntamento della stagione 2021.

Come sempre lo spettacolo non è mancato, con Frederik Rasmussen capace di conquistare la gara in Gran Bretagna, mentre Marcel Kiefer è uscito vittorioso da Monza, regalando alla Red Bull (che ha gareggiato con la livrea speciale vista nel GP di Turchia) una splendida doppietta nella serata di mercoledì con i loro primi successi stagionali. Di seguito, ecco il resoconto delle due gare.

R4 – Silverstone

Il quarto appuntamento stagionale del Pro Championship va in scena a Silverstone e si decide solamente all’ultimo giro, al termine di una gara tiratissima che ha visto il gruppo molto compatto per gran parte della gara.

Dopo esser partito dalla pole position, Frederik Rasmussen ha mantenuto la testa della gara nella prima parte prima di subire il sorpasso da parte di Dani Moreno all’undicesimo giro, con lo spagnolo della Mercedes che al passaggio seguente ha ereditato la testa della corsa una volta che tutti hanno effettuato la loro sosta ai box.

Da lì Rasmussen si difende con da Lukas Blakeley per mantenere la seconda posizione e quando Moreno sembrava avere la vittoria in pugno, all’ultimo giro il pilota della Red Bull tenta il tutto per tutto e con un bellissimo sorpasso all’esterno della Stowe torna al comando della gara andando poi ad involarsi verso la sua prima vittoria stagionale.

Moreno vede così sfumare la possibilità di ottenere la sua prima vittoria in carriera nella F1 Esports, chiudendo secondo davanti a Blakeley, che conquista un altro bel podio continuando quanto di buono fatto vedere a inizio campionato con la vittoria in Bahrain.

Nicolas Longuet chiude al quarto posto davanti a Bari Boroumand e Brendon Leigh, sesto e il migliore dei piloti Ferrari. Settimo posto per l’altra Red Bull di Marcel Kiefer davanti a Joni Tormala e Jarno Opmeer, solo nono dopo aver allungato eccessivamente il primo stint. David Tonizza completa la zona punti in 10° posizione.

R5 – Monza

Il round di Monza ha premiato l’altro lato del box Red Bull, con Marcel Kiefer autore di una gara perfetta che gli ha consentito di vincere la sua prima gara stagionale.

Il pilota tedesco si è ritrovato al comando dopo aver anticipato di diversi giri la sosta ai box rispetto a Bari Boroumand, autore di un super stint con la gomma morbida che gli ha permesso di avanzare dalla settima alla prima posizione, e Jarno Opmeer che sono rientrati solamente al nono e decimo giro.

F1 Esports

Una volta passato in testa Kiefer non ha avuto problemi a involarsi verso il traguardo, nonostante avesse il solito foltissimo gruppone di inseguitori alle sue spalle capitanato dal suo compagno di squadra Rasmussen, eroico nel difendere il secondo posto dagli attacchi dei due piloti Alpine Fabrizio Donoso e Nicolas Longuet, entrambi penalizzati per eccesso di velocità verificatosi in occasione del loro pit stop.

Nel frattempo, dopo il pit stop Opmeer si scatena e riesce a risalire il gruppo a suon di sorpassi fino al terzo posto in occasione del penultimo giro di gara.

All’ultimo giro la classifica si stravolge: Rasmussen viene attaccato da Opmeer sul rettilineo principale quando di fianco ai due spunta Dani Moreno, che dal nulla si infila all’interno della prima curva e passa in seconda posizione seguito dal suo compagno di squadra Opmeer mentre Rasmussen viene tamponato nel cambio di direzione da David Tonizza, che per questa manovra riceverà dieci secondi di penalità al termine della gara.

Kiefer riesce a resistere alle due Mercedes e riesce a vincere davanti a Moreno e Opmeer, al traguardo in seconda e terza posizione. Una volta confermati i risultati, però, Moreno viene penalizzato di tre secondi per aver ecceduto i track limits traendone vantaggio, scivolando così dal secondo al settimo posto finale proprio davanti a Rasmussen, che è riuscito a chiudere all’ottavo posto dopo il contatto che lo ha fatto finire in testacoda all’inizio dell’ultimo giro. Opmeer eredita così la seconda posizione seguito da Lukas Blakeley, che sale sul podio nuovamente in terza posizione.

Fabrizio Donoso viene classificato in quarta posizione davanti a Sebastian Job, ai suoi primi punti in carriera nella F1 Esports in quinta posizione con l’AlphaTauri davanti a Bari Boroumand, solo sesto dopo l’ottimo avvio di gara. Daniele Haddad e Alvaro Carreton completano la zona punti rispettivamente in nona e decima posizione.

Dopo cinque gare la classifica del campionato vede Opmeer ancora al comando con 83 punti seguito da Blakeley a quota 79. Più staccati gli altri, con Rasmussen terzo a 53 punti davanti a Boroumand, quarto con 51 punti.

L’appuntamento con la F1 Esports Pro Championship torna stasera con il sesto appuntamento stagionale in scena a Spa-Francorchamps, con le qualifiche che scatteranno alle h. 16:30 mentre la gara prenderà il via alle h. 20:30, tutto visibile live sui canali YouTube e Twitch ufficiali della Formula 1.

Immagine: Twitter / Red Bull Racing Honda & Red Bull Racing Esports

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS