F1 eSport | Tutti i partecipanti del Pro Championship 2021

La stagione 2021 della F1 Esports Series è stata presentata nella giornata di ieri con un evento online

La F1 Esports Series sta tornando! La nuova stagione del campionato ufficiale di eSport Pro Championship supportato dalla Formula 1 è stata presentata nella serata di ieri con un evento online, trasmesso sul canale YouTube ufficiale della F1 in diretta dalla Gfinity Esports Arena di Londra.

Nello show condotto da Tom Deacon e Matt Gallagher sono state svelate tutte le novità e i dettagli della quinta stagione nella storia della serie che ovviamente si disputerà su F1 2021, il nuovo capitolo della Codemasters uscito lo scorso 16 luglio.

https://twitter.com/Formula1game/status/1438209985385844750?s=20

A differenza di quanto avvenuto nelle stagioni precedenti, quest’anno non c’è stato il Pro Draft dal quale i piloti venivano scelti e aggregati ai dieci team partecipanti. Questo sistema è stato riproposto tramite i vari tornei di qualificazione disputati su PC, PS4 e XBOX One, che hanno visto quasi 500.000 partecipanti da tutto il mondo.

I migliori 30 piloti provenienti da questi tornei di qualificazione hanno preso parte alla F1 Pro Exhibition, utile a questi piloti per mettersi in mostra per i team con l’obiettivo di ottenere un posto finale per la Pro Championship.

IL CALENDARIO

La stagione 2021 della F1 Esports Series Pro Championship si baserà su quattro round dalla durata di due giorni ciascuno nei quali si disputeranno tre gare, per un totale di 12 appuntamenti che andranno in scena da ottobre a dicembre. Come l’anno scorso, i piloti parteciperanno al campionato da remoto, gareggiando online, senza recarsi a Londra, per via della situazione Covid-19.

Il campionato 2021 inizierà il 13 ottobre con le prime due gare in programma a Sakhir e Shanghai, circuito presente nel gioco ma non nel calendario della Formula 1 reale in questa stagione. La stagione si concluderà sul circuito di San Paolo, ormai diventato un classico come appuntamento conclusivo del campionato.

Tra i 12 circuiti che compongono il calendario ci sono ben tre novità: oltre ad Austin, faranno il loro debutto nel calendario della Pro Championship i circuiti di Imola e Portimao, quest’ultimo aggiunto da pochi giorni nel gioco con la nuova patch.

Ogni round sarà composto da prove libere, qualifiche e gare, che si disputeranno al 35% della durata originale dell’evento su ogni pista, distanza di gara studiata e applicata appositamente per la Pro Series nella quale sarà obbligatorio almeno un pit stop con l’obbligo di montare almeno due mescole diverse di gomme. Il sistema di punteggio è lo stesso adottato nella Formula 1 reale, con i punti assegnati ai primi 10 classificati con l’aggiunta del punto per l’autore del giro più veloce della gara in caso di arrivo nella Top10.

Di seguito il calendario della stagione 2021 della F1 Esports Series Pro Championship:

F1 Esports

I PARTECIPANTI

Come avvenuto nella scorsa stagione, ogni team dovrà schierare ad ogni evento due piloti, dovendone avere tre tra le proprie fila, con un pilota di riserva pronto a subentrare al posto di uno dei due titolari in caso di necessità, anche tra i vari round del campionato. Alcune dei team si sono mossi in largo anticipo nell’ufficializzare le proprie scelte per quanto riguarda i piloti che li rappresenteranno in questo campionato.

Dopo aver vinto il titolo piloti nel 2020 con Opmeer, per il 2021 l’Alfa Romeo Racing ORLEN F1 Esports Team ha deciso di puntare su Simon Weigang, proveniente dalla Haas. Oltre al pilota tedesco ci saranno Filip Prešnajder, pilota di riserva l’anno scorso in Ferrari, e Thijmen Schütte, proveniente dalle qualificazioni, dando vita ad una line up completamente rinnovata rispetto alla passata stagione.

https://twitter.com/Formula1game/status/1438223476167479300?s=20

La Red Bull Racing eSports, campione in carica a squadre, punta sulla continuità mantenendo tra le proprie fila il danese Frederik Rasmussen e il tedesco Marcel Kiefer. Oltre a loro, la compagine austriaca è completata dall’inglese Liam Parnell, anche lui proveniente dalle qualificazioni.

Nuovo nome, ma stessa line up: l’Alpine Esports Team ha optato per la continuità, confermando la propria formazione avuta nel 2020 con Fabrizio Donoso Delgado affiancato da Nicolas Longuet, con Patrik Sipos a completare il roster.

La Ferrari Driver Academy Esports Team si è mossa con largo anticipo compiendo quello che è stato definito il più grande trasferimento nella storia della F1 Pro Series con l’ingaggio di Brendon Leigh, campione nelle prime due stagioni della serie nel 2017 e 2018. Il pilota inglese quest’anno affiancherà David Tonizza, campione nel 2019 all’esordio nella Pro Series e con il quale forma probabilmente la miglior coppia piloti del campionato. La formazione del team di Maranello è completata da Domenico Lovece, che ha chiuso le qualificazioni in Top3 nella batteria riservata a chi vi ha preso parte da PS4.

https://twitter.com/Formula1game/status/1438220825514201090?s=20

Perso Leigh, la Mercedes-AMG Petronas Esports Team non si è fatta cogliere impreparata aggiudicandosi le prestazioni di Jarno Opmeer, proveniente dall’Alfa Romeo e campione dell’edizione 2020 della F1 Pro Series. Insieme all’olandese in Mercedes è arrivato anche Dani Moreno, rivelazione della passata stagione con la McLaren all’esordio nella serie, con Bono Huis a completare la formazione del team della Stella.

Williams Esports punta sulla continuità rinnovando la fiducia ad Alvaro Carreton e a Michael Romanidis, presenti già l’anno scorso con il team di Grove. Insieme a loro ci sarà Alessio Di Capua, vincitore del campionato Challengers disputato su PC.

Un altro team molto attivo sul mercato piloti è stata la McLaren Shadow capace di ingaggiare Dani Bereznay, in uscita dall’Alfa Romeo. Insieme a lui ci saranno Bardia Broumand e Josh Idowu, dando vita ad un terzetto legato alla Veloce eSports, la nota piattaforma eSport inglese.

Aria di novità anche in casa AlphaTauri, che ha accolto tra le proprie fila Joni Törmälä, direttamente dalla Red Bull, insieme ai debuttanti Sebastian Job e Dario Iemmulo, anche lui proveniente dal campionato Challengers su PC.

Roster ampiamente rivoluzionato anche per la Haas, con Cedric Thomé che sarà affiancato dai debuttanti Samuel Libeert e Matthijs Van Erven. Da quest’anno la scuderia americana potrà contare sull’appoggio della R8G eSports, la struttura eSport creata e diretta da Romain Grosjean, ex pilota Haas fino al 2020 e intervenuto nello show spendendo molte belle parole sulla nuova formazione della Haas.

Fanalino di coda della passata stagione, l’Aston Martin Cognizant Esports Team ha confermato interamente il proprio roster per questa stagione, con Lucas Blakeley affiancato da Daniele Haddad e Shananka Clay.

La stagione 2021 della F1 Esports Pro Championship sarà visibile in live streaming sui canali YouTube, Facebook e Twitch ufficiali della Formula 1, che trasmetterà in live streaming le qualifiche e le gare di ogni round del campionato. Il vero spettacolo della F1 Esports Pro Series sta tornando!

Immagine: Twitter / Formula 1® Game

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM