F1 | Dalla NBC: Mario Andretti minacciato da Greg Maffei (CEO di LM) a Miami: “Farò di tutto per non vedere Michael in F1”

F1 | Dalla NBC: Mario Andretti minacciato da Greg Maffei (CEO di LM) a Miami: “Farò di tutto per non vedere Michael in F1”

F1News
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
23 Maggio 2024 - 10:35
Home  »  F1News

Il fatto sarebbe avvenuto nel weekend della F1 in Florida, con Maffei a muso duro sull’ingresso del Team americano

La NBC riporta che Mario Andretti sarebbe stato minacciato da Greg Maffei, CEO di Liberty Media, riguardo l’ingresso del team del figlio Michael in Formula 1.

L’episodio sarebbe avvenuto a Miami, durante il weekend che il Circus ha trascorso in Florida. È stato Mario Andretti a riportare il tutto in un’intervista rilasciata a NBC News.

Andretti ha raccontato di essere stato invitato ad un evento al Palm Club, nel quale Stefano Domenicali l’ha avvicinato per chiedere della recente visita a Washington, quando il Congresso americano ha pubblicamente chiesto informazioni a Liberty Media sull’esclusione del team da un immediato ingresso nel Circus.

Secondo Andretti, Greg Maffei, il CEO di Liberty, avrebbe interrotto la conversazione bruscamente dicendo “Mario, ti voglio dire che farò di tutto in mio potere affinché Michael non entri mai in Formula 1”. Maffei se ne sarebbe poi andato senza più ricontattare il campione 1978, il quale ha riferito “Non potevo crederci, mi ha scioccato. Stavamo parlando di business, non sapevo fosse qualcosa di personale. È stato come spararmi una pallottola al cuore”.

La questione è evidentemente legata all’ingresso del team guidato da Michael Andretti, che sta tentando di forzare in ogni modo le maglie della F1 per essere in griglia prima del 2028 come “consigliato” dopo il rifiuto da parte del Circus. Il team Andretti era stato accettato dalla FIA per l’ingresso in F1 ma ha dovuto fermarsi di fronte al no della FOM, che ha giustificato il tutto sostenendo che l’arrivo di Andretti al momento “non avrebbe aggiunto più valore di quanto ne avrebbe ricevuto” con l’ingresso nel Circus.

Una fonte anonima vicina a Liberty avrebbe negato le minacce di Maffei, sostenendo che il CEO di Liberty avrebbe semplicemente ricordato che il rifiuto all’ingresso nel 2025 o 2026 è legato esclusivamente a motivi di business. Sia Maffei che Liberty hanno poi declinato ogni richiesta di chiarimenti in merito.

Andretti, nel frattempo, si sta strutturando per continuare i suoi lavori. È di due giorni fa la notizia dell’arrivo di Pat Symonds direttamente dalla F1, mentre nei mesi scorsi era stata aperta ufficialmente la fabbrica in Inghilterra.

“Stiamo portando qualcosa di valore. È un grande investimento nello sport che amiamo, che è il nostro lavoro e la nostra passione. Si tratta di un impegno a lungo termine. Abbiamo fatto tutto il possibile per essere accettati e avere un posto in Formula 1. Cos’altro vogliono da parte nostra?” Così ha concluso Andretti.

Immagine: Media IndyCar

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live