F1 | Cyril Abiteboul lascia la Renault

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Cyril Abiteboul lascia la Renault in vista del rebranding del team in Alpine

La Renault ha iniziato il rebranding del suo team in vista della stagione 2021, dove la scuderia francese prenderà il nome di Alpine, con Cyril Abiteboul che non farà parte di questo processo. Nella giornata odierna la Renault ha comunicato la separazione con l’ex Team Principal francese, presente nel team dal 2017.

Tutto ciò fa parte della rivoluzione attuata dal nuovo CEO Renault Luca De Meo, che ha incaricato Laurent Rossi come CEO del gruppo Alpine e responsabile del team di Formula 1.

Abiteboul ha commentato così la sua uscita dal team: “Vorrei ringraziare il Groupe Renault per aver creduto in me per molti anni, in particolare con il rilancio e la ricostruzione della squadra dal 2016. Le solide basi della scuderia e delle entità in Francia e Inghilterra costruite in questi anni, con l’evoluzione strategica dello sport verso un modello economicamente più sostenibile, e più recentemente il progetto Alpine che fornisce un rinnovato senso di significato e dinamismo, va ad indicare una traiettoria molto precisa. Ringrazio Luca de Meo per avermi coinvolto nella costruzione della Alpine Business Unit e auguro ogni successo alla nuova struttura”.

Alle parole dell’ex Team Principal si aggiungono quelle di Luca De Meo: “Vorrei ringraziare calorosamente Cyril per il suo instancabile coinvolgimento, che in particolare ha port ato il Team Renault F1 dal penultimo posto nel 2016 ai podi della scorsa stagione. Il suo straordinario lavoro in F1 dal 2007 ci permette di guardare al futuro, con una squadra forte e la nuova identità di Alpine F1 Team per conquistare i podi quest’anno”.

Immagine: formula1.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
23 anni, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica.

ALTRI DALL'AUTORE