F1 | Claire Williams si dimetterà dopo il GP Italia

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Claire Williams, vice Team Principal della Williams Racing, si dimetterà dal suo ruolo nel team alla conclusione del GP d’Italia di questo weekend.


Claire è entrata a far parte della Williams in un ruolo ufficiale nel 2002, lavorando nell’ufficio comunicazioni, ed è stata nominata dal Consiglio di Amministrazione nella sua posizione di direttore commerciale e marketing prima di assumere la direzione quotidiana del team nel 2013 come vice Team Principal. Claire ha portato il team a due terzi e due quinti posti nel Campionato Costruttori negli ultimi 7 anni.

Oltre agli sforzi nel settore racing, ha lavorato per promuovere una maggiore diversità di genere nello sport, portando inoltre l’ingegneria alla generazione successiva. Mentre era a capo del team, è stata nominata Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico (OBE), nella lista dei titoli onorari conferiti in occasione del compleanno della Regina nel 2016, come riconoscimento per quanto fatto in F1.

L’atto finale di Claire come vice Team Principal, probabilmente uno dei più cruciali, è stato il ruolo che ha giocato nella campagna di successo per una Formula Uno più sostenibile. Il nuovo Patto della Concordia, adesso firmato da tutti i team, delinea un livello di più uniforme per lo sport con regolamenti finanziari e tecnici più equilibrati affinché il team sia capace di capitalizzare dal 2021 ed oltre.

Claire Williams OBE, vice Team Principal: “È con grande fatica che mi sto separando dal mio ruolo nel team. Speravo di continuare a lungo il mio mandato e preservare l’eredità della famiglia Williams nella generazione successiva. Tuttavia il nostro bisogno di trovare investimenti interni all’inizio dell’anno a causa di molti fattori, molti dei quali al di fuori del nostro controllo, ha portato alla vendita del nostro team a Dorilton Capital. La mia famiglia ha sempre messo il nostro team e le nostre persone al primo posto, e questa è stata assolutamente la scelta giusta. So che in loro abbiamo trovato le persone giuste per portare la Williams nella parte alta della griglia preservando anche l’eredità della stessa.

Ho preso la decisione di allontanarmi dal team per consentire a Dorilton un nuovo inizio come nuovo proprietario. Non è stata una decisione facile, ma è l’unica giusta per tutti i soggetti coinvolti. Ho avuto un enorme privilegio a crescere in questo team e nel meraviglioso mondo che è la Formula Uno. Ho amato ogni minuto e sarò sempre grata per le opportunità che mi ha dato. Ma è anche uno sport incredibilmente stimolante e adesso voglio vedere cos’altro mi riserverà il mondo. Infine, cosa più importante, voglio trascorrere del tempo con la mia famiglia.

Voglio ringraziare Dorilton per il loro supporto e per aver compreso la mia decisione. Voglio anche ringraziare i nostri fan che sono rimasti con noi nel bene e nel male. Le nostre persone alla Williams sono sempre state una famiglia, mi hanno motivata durante i momenti difficili e sono loro che mi mancheranno di più. La mia sincera speranza è che il processo che abbiamo attraversato porti loro il successo che meritano. Ed infine, voglio ringraziare mio padre per tutto quello che ha dato al team, allo sport ed alla nostra famiglia”.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | Claire Williams si dimetterà dopo il GP Italia 1
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE