F1 | Caso Piastri, il Contract Recognition Board: “L’unico contratto è quello con McLaren”

Alessandro Secchi - 2 Settembre 2022 - 16:05

Chiuso il caso Piastri. Il campione 2021 della F2 sarà pilota McLaren

Il Contract Recognition Board della FIA, con un comunicato pubblicato pochi minuti fa sul sito della Federazione Internazionale, ha confermato che Oscar Piastri sarà pilota McLaren per le stagioni 2023 e 2024, riconoscendo il suo contratto come unico regolare nella disputa con Alpine. Ecco il comunicato:

“Un tribunale incaricato dal Contract Recognition Board ha tenuto un meeting il 29 agosto alla presenza di consulenti di Alpine, Mclaren e con la presenza di Oscar Piastri. Il tribunale ha rilasciato una decisione unanime che l’unico contratto riconosciuto dal Board è quello tra McLaren ed Oscar Piastri, stipulato il 4 luglio 2022. Il signor Piastri potrà quindi guidare per McLaren nelle stagioni 2023 e 2024”.


A seguire le dichiarazioni del pilota australiano e dei vertici McLaren.

Immagine: ANSA